Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 50 minuti fa Natività di S. Giovanni

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaBergamo, adesca 14enni su piattaforma di gioco con lo scopo di ottenere video sessualmente espliciti

Cronaca

Bergamo, pedopornografia, arresto, cronaca

Bergamo, adesca 14enni su piattaforma di gioco con lo scopo di ottenere video sessualmente espliciti

L’attività prende le mosse dalla denuncia sporta presso la SOSC di Rieti dalla responsabile di una casa famiglia la quale riferiva che un ospite di anni 14 aveva ricevuto in chat materiale pedopornografico da uno sconosciuto e la richiesta di produrre video simili che lo ritraessero in atteggiamenti lascivi

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), giovedì 22 febbraio 2024 10:38:44

La Polizia Postale ha arrestato un cittadino bergamasco di 22 anni, indiziato di aver adescato due ragazzini minori di anni 14 attraverso una piattaforma di gioco online con lo scopo di ottenere video sessualmente espliciti, costringendoli con minaccia o dietro pagamento di somme di denaro. L'attività prende le mosse dalla denuncia sporta presso la SOSC di Rieti dalla responsabile di una casa famiglia la quale riferiva che un ospite di anni 14 aveva ricevuto in chat materiale pedopornografico da uno sconosciuto e la richiesta di produrre video simili che lo ritraessero in atteggiamenti lascivi.

La Procura della Repubblica di Roma emetteva prontamente un decreto di perquisizione informatica a carico dell'indagato, eseguita da personale della SOSC di Bergamo, all'esito della quale venivano rinvenuti elementi che riconducevano alla cospicua detenzione di materiale pedopornografico. Una più approfondita e meticolosa analisi dei dispositivi sequestrati rivelava un quadro complessivo decisamente più allarmante. Oltre ad un ingente quantitativo di materiale prettamente pedopornografico detenuto ed in alcuni casi posto in vendita, venivano rinvenute numerose chat con altri minori ai quali veniva richiesto di produrre foto e video a contenuto sessuale. L'uomo, dopo aver carpito la fiducia di un minore romano di anni 12, proponendosi come un utente di giochi online, lo invitava a partecipare ad una diretta streaming a pagamento nella quale i due compivano atti di autoerotismo, ingaggiando una sorta di gara in una chat di gruppo.Inoltre, l'indagato, celandosi dietro un falso profilo di una giovane ragazza, costringeva lo stesso minore ad inviargli foto degli organi genitali, talvolta dietro minaccia della cancellazione di tutte le password di gioco, altre dietro promessa di invio di una ingente somma di denaro attraverso account PayPal.

Gli elementi raccolti consentivano all'Autorità Giudiziaria di richiedere al G.I.P. di Roma l'emissione della misura cautelare della custodia in carcere. Si rappresenta ad ogni modo che il presente procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che il soggetto indagato deve ritenersi non colpevole sino alla condanna definitiva. I progressi nella tecnologia rendono i giochi on line sempre più coinvolgenti offrendo esperienze immersive e multiplayer, dando vita alla creazione di comunità virtuali sempre più spesso frequentate dai ragazzi. E' proprio qui che i malintenzionati trovano terreno fertile per essere inseriti nei gruppi frequentati da minori fingendosi abili coetanei e assumendo il ruolo di leader. Il Pool "Antiviolenza" della Procura di Roma e la Polizia Postale - Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia online (C.N.C.P.O.) sono impegnati nel contrasto ai reati che vedono i minori come vittime di adescamento o abusi sessuali, spesso documentati da fotografie e video pedo-pornografici che i criminali successivamente vendono, divulgano, cedono o detengono utilizzando la rete e i social-network. Per una maggiore efficacia di tale azione di contrasto, assume particolare rilevanza un'opera di prevenzione e sensibilizzazione di genitori ed educatori che consenta di intercettare i tentativi di contattare e avvicinare i più piccoli con modalità particolarmente insidiose. La Polizia Postale è impegnata in numerose campagne di prevenzione per promuovere un uso consapevole degli strumenti informatici da parte dei ragazzi e invita le famiglie a monitorare con attenzione l'uso che questi fanno delle piattaforme di gioco e dei social network.

Fonte: Positano Notizie

Galleria Fotografica

Bergamo, adesca 14enni su piattaforma di gioco con lo scopo di ottenere video sessualmente espliciti<br />&copy; Polizia di Stato Bergamo, adesca 14enni su piattaforma di gioco con lo scopo di ottenere video sessualmente espliciti © Polizia di Stato

rank: 10134106

Cronaca

Cronaca

Cetara, brutto incidente tra auto e moto. Centauro in ospedale

Un brutto incidente si è verificato questa sera, poco dopo le 18.30, sulla Strada Statale 163 Amalfitana, precisamente al chilometro 44+300, al confine tra i territori di Maiori e Cetara. Una moto di grossa cilindrata e una Audi A4 Station Wagon sono state le protagoniste di uno scontro frontale che...

Cronaca

Padova, lutto a Montagnana per la prematura scomparsa di Edoardo Rossini

Una notizia sconvolgente ha colpito la comunità di Montagnana questa mattina, in provincia di Padova: Edoardo Rossini, giovane non ancora trentenne, è mancato a causa di un improvviso malore. Il giovane è deceduto alle 13, presso l'Azienda Ospedaliera di Padova, nonostante gli sforzi dei medici che lo...

Cronaca

Milano, ubriaco investe e trascina una ragazza di 24 anni per 300 metri

Una ragazza di 24 anni è stata investita e trascinata per oltre 300 metri a Milano da un'auto guidata da un 21enne ubriaco, che non si è fermato nonostante la giovane fosse incastrata sotto il veicolo. L'incidente, come riporta ANSA, è avvenuto ieri sera intorno alle 22 in via Ricotti all'angolo con...

Cronaca

Minacce e aggressioni a titolare di diversi saloni di barbiere, in 7 arrestati per estorsione a Battipaglia

Questa mattina, 24 giugno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Battipaglia hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 7 soggetti di...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.