Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Eleuterio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: Racconti d'aMare

Racconti d'aMare

<<<12>>>

Punta Raisi, Palermo, Amalfi, tragedia aerea, salvataggio, Nave Proteo

La tragedia aerea di Punta Raisi nei ricordi del Capitano Barra, imbarcato sulla nave di salvataggio Proteo

Quarantacinque anni fa, il 23 dicembre 1978, il Capitano Barra era Sottocapo Nocchiero sulla Nave Proteo, che fu tra le navi incaricate delle operazioni di recupero del relitto dell’aereo e delle vittime in esso intrappolate

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 22 dicembre 2023 11:58:27

Di Salvatore Barra, Capitano Superiore di Lungo Corso Il 23 dicembre 1978 cadde un Aereo di Linea DC 9 Alitalia in prossimità dell'aeroporto palermitano di Punta Raisi (oggi Aeroporto Falcone e Borsellino). Una tragedia immane che coinvolse anche la Nave Salvataggio Proteo, unità della Marina Militare, sulla quale ero imbarcato. Un'esperienza di morte, dolore e solidarietà che segnò la mia vita e quella di tutti i partecipanti...

Capitano Barra, Amalfi, navigazione

Vita di bordo: dopo aver attraversato l'Oceano Pacifico il Capitano Barra torna ad Amalfi

"Non sempre le cose vanno secondo i nostri auspici, imprevisti o situazioni drammatiche succedono (soprattutto) sulla terraferma, ma quando si è a centinaia di chilometri dalla costa gestire le emergenze della Nave o brutte situazioni che capitano ai nostri cari lontani, è maledettamente più complicato"

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 6 dicembre 2023 18:39:55

Di Salvatore Barra «Non ce l'ha fatta, mia sorella Giovanna ci ha lasciati». Mattino del 3 novembre (sera in Italia), abbracciai forte Antonio M., senza proferire parola, lo fissai negli occhi, commosso. Riprese: «Mia sorella Giovanna aveva da poco festeggiato il suo 52esimo compleanno e gestiva un negozio di fiori a Sant'Agnello di Sorrento, assieme al marito Ciro», poi aggiunse con una punta di orgoglio: «Stamattina...

California, Long Beach, navigazione

Ottobre a Long Beach: l'arrivo in California del Capitano Barra e lo spettacolo della natura nel Canale di Santa Barbara

Il Canale di Santa Barbara è un vero e proprio santuario della natura per la purezza dell’aria, le acque cristalline del mare e per l’incredibile varietà e quantità della fauna marina. Niente avviene per caso. Lo Stato della California ha adottato da anni una politica ambientale, restrittiva ma efficace

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 4 novembre 2023 13:17:31

Di Salvatore Barra** Il 18 ottobre 2023, all'alba, dopo 19 giorni di Navigazione (verso Est) avvistiamo la costa Californiana, accostiamo a dritta e ci immettiamo nel Canale Naturale di Santa Barbara, lungo circa 120 Chilometri, delimitato dalla costa (in prossimità della città di Santa Barbara) e dalle Isole San Miguel, Santa Rosa e Santa Cruz. Provo ad immaginare la felicità che dovevano provare vedette poste sulla...

Amalfi, costiera amalfitana, la vita sulle navi, nostromo

La vita sulle navi spiegata dal Capitano Barra di Amalfi: “noster homo”, il nostromo

Oggi il Capitano Superiore di Lungo Corso Salvatore Barra ci parla della figura del nostromo dall’antichità ai giorni nostri, “anello” di congiunzione tra il Comando e la Ciurma

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 18 ottobre 2023 12:39:35

Di Salvatore Barra* "Noster Homo" - Il Nostro uomo - così definiva la marineria latina chi ricopriva il grado di Nostromo di bordo. Famoso il Nostromo di Enea, di nome Palinuro, la cui tomba, secondo la leggenda, si troverebbe sull'omonimo Capo Palinuro nel Cilento, in provincia di Salerno. Anche la Goletta "Palinuro", nave scuola Sottufficiali della Marina Militare Italiana, è stata intitolata al mitico Nostromo dell'Eneide....

Amalfi, Capitano Barra, cuoco, racconto

La vita sulle navi (da carico) spiegata dal Capitano Barra di Amalfi: il cuoco di bordo

Un bravo cuoco deve agire sempre con tanto buon senso, perché la convivenza tra esseri umani non è mai facile, come nei ristretti ambienti delle Navi. Quindi, pasti non graditi, disparità di trattamento, ristrettezze sulle spettanze ed altro, potrebbero generare malcontento e malumori, tali da generare tensioni in seno all’equipaggio

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 11 ottobre 2023 15:12:21

Di Salvatore Barra* Gerarchicamente, assumono il grado di Sottufficiale, ma a bordo il Cuoco è importante tanto quanto un Generale. Certamente è uno dei lavori più sacrificanti ed impegnativi di bordo, infatti Il cuoco è una delle pochissime persone che non gode mai di un giorno di riposo e, come i Sacerdoti, quando arriva il giorno di festa deve lavorare doppio. Il cuoco appartiene alla seconda categoria della Gente...

Amalfi, costiera amalfitana, nave, Capitano Barra, macchine

La vita sulle navi spiegata dal Capitano Barra di Amalfi: macchine e macchinisti

La Sala Macchine di questa nave è una delle più grandi del mondo: essa è ubicata nella zona poppiera in un ambiente enorme dal volume di circa duecentomila metri cubi e al suo interno i macchinisti svolgono un lavoro difficile e prezioso

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 3 ottobre 2023 17:34:56

Di Salvatore Barra* La Sala Macchine è una delle parti più importanti, se non la più importante, della Nave. La Sala Macchine di questa nave è una delle più grandi del mondo: essa è ubicata nella zona poppiera in un ambiente enorme dal volume di circa duecentomila metri cubi, al cui interno spicca il grande motore MAN, 36 metri di lunghezza, 11 cilindri e capace di sviluppare una potenza di 73000 cavalli vapore. Ci sono...

Amalfi, costiera amalfitana, MSC Vivienne

La nuova nave MSC porta il nome dell’amalfitana Vivienne, figlia del Capitano Barra /FOTO

"È bello sapere che una nave porta il nome di nostra figlia in giro per il mondo", ha detto il capitano Barra, a nome anche di sua moglie

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 23 agosto 2023 11:49:13

Di Salvatore Barra* Da ragazzo, neanche con la più grande fantasia avrei immaginato come si sarebbe svolta la mia vita futura. Sono stato da sempre di carattere timido, in particolare nel periodo adolescenziale, non tenendo conto che un'altra parte di me era fatta di tenacia e forza di volontà. Tenacia e forza di volontà che mi permisero di intraprendere la carriera marittima nel 1981 e di portare a compimento una storia...

Costiera amalfitana, riflessione, navigazione

"Essere Comandante". La riflessione del Capitano Barra dopo i tragici fatti nel mare della Costa d’Amalfi

"I recenti avvenimenti, purtroppo tragici, che si sono verificati nel mare della costiera amalfitana, ”il mio mare”, mi hanno profondamente turbato. Andare per mare non è semplice e non è per tutti"

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 22 agosto 2023 18:14:00

Di Salvatore Barra* Nel mare dei bugiardi e millantatori che si trovano oltre la riva verso terra, con ben lontano il mare alle spalle, chiunque può definirsi Comandante. Ma anche se si definisce tale, egli e gli altri sanno che quanto dichiara di essere è solo il frutto della propria consapevole menzogna. Se vuoi essere davvero un Comandante, devi formarti e crescere per anni sul mare. Trovare chi ti affida il comando...

Canale di Suez, Salvatore Barra, Capitano Superiore di Lungo Corso

Il Canale di Suez raccontato dal Capitano Barra: tra storia, mito e realtà /FOTO

Il mio primo passaggio del Canale di Suez avvenne nel mese di Dicembre del 1981: l’Egitto, allora, stava passando un momento di crisi politica. Da quel primo passaggio del Canale di Suez del 1981 ad oggi sono trascorsi 42 anni e sinceramente ho perso il conto di quante volte abbia transitato il Canale

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 7 agosto 2023 18:43:01

Di Salvatore Barra* Il mio primo passaggio del Canale di Suez avvenne nel mese di Dicembre del 1981: l'Egitto, allora, stava passando un momento di crisi politica. Ad ottobre era stato assassinato il Presidente Sadat ed un mese dopo si insediò il Presidente Mubarak. Ma la curiosità e l'eccitazione per la nuova esperienza per il primo transito del Canale, andava oltre le vicende politiche. Sin da quando frequentavo l'istituto...

Amalfi, Oceano Indiano, Capitano

Il Capitano Barra in navigazione dalla Malesia a Suez si abbandona ai ricordi di gioventù

Il Capitano Superiore di Lungo Corso Salvatore Barra, mentre naviga nell’Oceano Indiano si abbandona ai ricordi di gioventù, ai dolci pensieri verso la famiglia, e dedica questo scritto alla memoria di Sandro Gatti, ex marinaio che ci ha lasciati in questi giorni

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 25 luglio 2023 13:52:03

Luglio 2023 - Oceano Indiano, in navigazione verso il Canale di Suez. Tre Ufficiali di Coperta, ed altrettanti in Sala Macchine, si alternano al Comando di Guardia ogni quattro ore, di notte e di giorno. Il loro compito è quello di condurre la nave in sicurezza. Loro mansione è quella di tenere la nave in rotta ed in sicurezza, considerando le condizioni di traffico navale, meteo marine, visibilità, regime dei mari in...

Amalfi, storia, Flavio Gioia

Amalfi e Flavio Gioia – Parte Seconda. Uomo o leggenda?

Tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900, Flavio Gioia ebbe il suo momento di massima notorietà

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 30 giugno 2023 12:40:45

Di Salvatore Barra* FLAVIO GIOIA In virtù di quanto sopra, vi è più di un secolo di "vuoto" fra la sua scoperta e le prime notizie di cronisti che riguardavano la sua invenzione. Probabilmente le prove dirette e precise non ci sono perché scomparse in mezzo a tante lotte civili, saccheggi, maremoti e pestilenze. Senza prove documentate, il nostro Flavio Gioia è stato definito "Leggendario" , "Inventato" , "Mai esistito"......

Amalfi, storia, Flavio Gioia, Regio Incrociatore

Amalfi e Flavio Gioia – Parte Prima. La (gloriosa) storia del Regio Incrociatore intitolato al leggendario inventore della bussola

L’Ancora tipo “Ammiragliato”, sita in prossimità del monumento ai caduti a Piazza Municipio, dovrebbe appartenere al R. Incrociatore “Flavio Gioia” ma di questo, non avendo evidenza documentata, non ne sono sicuro; di certo dovrebbe essere restaurata. Nella nostra Marina Militare, un’ancora simile è in dotazione solo alla nave scuola “Amerigo Vespucci”

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 22 giugno 2023 18:47:00

Di Salvatore Barra* Il Regio Incrociatore "Flavio Gioia" fu impostato nel cantiere navale di Castellammare di Stabia il 9 dicembre 1879 e varato la domenica 12 giugno del 1881. Alla cerimonia del varo partecipò un'enorme folla accorsa da Castellammare di Stabia e zone limitrofe. Una moltitudine di navi minori assistette alla cerimonia dal mare. Alle 11 di quella domenica Mons. Sarnelli, Vescovo di Castellammare, benedisse...

Amalfi, Costiera amalfitana, Capitano Barra, equipaggio, ritorno a casa

Il Capitano Barra torna a casa: dopo sei mesi di navigazione il rientro in Costa d’Amalfi è dolcissimo

"Il mio più grande piacere è stato la visita che ho ricevuto a bordo da parte dei tre “Port Captain” MSC del porto di Anversa e di Luigi (Gigino) Gambardella, un Amalfitano DOC che lasciò la sua città natale oltre 50 anni addietro"

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 2 marzo 2023 12:06:24

Di Salvatore Barra A gennaio del 2023 ripartimmo dalla Cina, destinazione Tanjung Pelepas (Malesia). In pochissimi giorni ci siamo ritrovati dai meno 10 gradi del Mar Giallo ai più 32 gradi della zona tropicale. Il piano di navigazione lo sviluppammo tenendo conto delle correnti favorevoli che avremmo trovato lungo la costa del Vietnam che, col mare calmo, ci permisero di sviluppare velocità di punta di 23 nodi e di coprire...

Man overboard, uomo in mare, equipaggio, nave, navigazione

“Man Overboard”, perdere un compagno in mare: la tragica esperienza del Capitano Barra

Ho riflettuto a lungo prima di scrivere questo articolo. L’esperienza che ho vissuto mi ha colmato di dolore e tolto la serenità. Alla fine ho deciso di scrivere perché anche queste situazioni sono parte della nostra vita di bordo

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 16 gennaio 2023 17:58:21

Di Salvatore Barra* Lunedì 5 dicembre sembrava una giornata tranquilla: eravamo in navigazione da Yokohama a Xiamen (Cina): orario previsto di arrivo (ETA) a Xiamen alle ore tredici locali. Verso le nove del mattino, però, il grido disperato di un marinaio ci raggiunse sul ponte di comando, per mezzo di un telefono di bordo: "MAN OVERBOARD, MAN OVERBOARD" («Uomo in mare»). Rendendomi immediatamente conto della gravità...

Amalfi, Sant'Andrea, capitano, navigazione, Cina

Mentre Amalfi festeggia il patrono Sant’Andrea il capitano Barra salpa verso il porto di Xiamen /FOTO

Oggi, 30 novembre, sulla nostra dritta vi è l’isola di Kyushu, l’ultima grande Isola Giapponese, dalla quale ci allontaniamo, siamo in rotta per il porto di Xiamen (Cina). È un giorno particolare soprattutto per tutti gli amalfitani che, come me, vivono lontano da Amalfi

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 30 novembre 2022 18:04:51

Alba del 27 novembre 2022. Come da programma, all'alba i radar cominciano a "battere" la costa giapponese. Chiudo per il momento gli occhi; vado indietro nel tempo: nella marina velica del XVII secolo. Provo a Immaginare l'emozione, la gioia ed il sollievo che avevano il Comandante e l'equipaggio di una Nave a Vela, quando dalla "Coffa" (una sorta di cesta, posta su una piccola piattaforma, montata sugli alberi delle...

Amalfi, Costiera Amalfitana, navigazione, bandiere, Marina

La storia e l'importanza della Bandiere della Marina raccontate dal capitano Salvatore Barra

L’esigenza di porre uno stemma distintivo sulla fascia centrale bianca della Bandiera Italiana Nazionale si ebbe allo scopo di evitare una possibile confusione con la bandiera Messicana, i cui colori sono uguali a quelli della nostra bandiera, in particolare per le navi militari e mercantili, che solcavano i mari di tutto il mondo

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), lunedì 21 novembre 2022 13:57:52

*Di Salvatore Barra Lo scorso 16 aprile ho letto sul Vescovado l'articolo/testimonianza "All'Accademia Navale di Livorno con la Bandiera della Marina Mercantile", a firma del Professore Sigismondo Nastri, decano dei giornalisti locali, fonte inesauribile e memoria storica della Costa d'Amalfi. Era da qualche tempo che desideravo scrivere qualcosa a proposito delle bandiere, che si inalberano sulle nostre navi , mercantili...

Amalfi, navigazione, social, Yokohama, ricordi, aneddoti

La navigazione prima e dopo i social nel racconto del capitano Barra: «Anni fa leggevo “La Voce del Pastore” per avere notizie su Amalfi»

Dal Compianto Parroco di Amalfi , Sac. Don Andrea Colavolpe, ricevevo “La Voce del Pastore”, il Foglio della Parrocchia, come lui lo definiva, che mi arrivava puntualmente nei porti che gli avevo segnalato

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), lunedì 14 novembre 2022 13:37:29

*Di Salvatore Barra Oceano Pacifico. Navighiamo all'alba verso Ponente, destinazione Yokohama, Giappone. E' il sedicesimo giorno di navigazione e ne mancano ancora dodici all'arrivo. Alla nostra sinistra, 350 miglia a Sud, l'arcipelago delle Isole Hawaii, otto Isole principali in tutto. Da quando siamo partiti vediamo solo cielo e mare di giorno, mentre di notte, è il caso di dire , la visione è celestiale: sembra di...

Amalfi, Furore, costiera amalfitana, Racconti d'Amare, donne, naviganti

Le donne “dei” naviganti, donne da aMare

Mi trovo in Navigazione nell’Oceano Pacifico, a Nord Est delle Isole Hawaii, con destinazione Yokohama, Giappone. Al calare della notte, mi piace osservare le stelle, che sono le stesse anche in Italia: ne fisso una e penso a mia figlia: "Auguri di Buon Compleanno da papà, cara Vivienne"

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 5 novembre 2022 15:02:39

*Di Salvatore Barra Non potrò mai dimenticare lo sguardo di mia madre quando, con la valigia in mano, partii per la prima volta per un imbarco in Marina Mercantile. Correva l'anno 1981, destinazione Mogadiscio, con volo Alitalia da Roma Fiumicino. Mia madre non proferì parola, ma in quello sguardo leggevo tristezza, orgoglio, soddisfazione, inquietudine... Il suo viso si solcò di lacrime, grosse e lucenti come perle....

Amalfi, Los Angeles, nave, portacontainer, esercitazioni, emergenze

“Sette squilli brevi di sirena, poi uno lungo”: ecco come si esercitano per le emergenze i marinai di una grande nave portacontainer

La nostra era la più grande nave in sosta nel porto di Los Angeles. Questo ci rendeva particolarmente orgogliosi. Per questo motivo, abbiamo ricevuto le visite di molti visitatori, che abbiamo accolto sempre con gioia e grande senso di ospitalità

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 31 ottobre 2022 12:45:44

*Di Salvatore Barra Sette squilli brevi di sirena, seguiti da uno lungo, risuonano nel pomeriggio, mentre la nave è in navigazione per Los Angeles. È il segnale di Emergenza Generale. Tutti gli uomini, udito il segnale, lasciano immediatamente le attività lavorative o di riposo e si precipitano verso il Ponte Lance di Salvataggio, luogo prestabilito di adunata (Muster Station). Ad attenderli vi sono il Primo ed il Secondo...

Shanghai, Los Angeles, mare, navigazione, traversata, Oceano Pacifico

Shanghai-Los Angeles: la traversata dell’Oceano Pacifico tra mare aperto e cambio di 9 fusi orari

Una distesa di mare immensa, le cui onde generalmente hanno un’altezza di circa 2.5 metri, che ingrossano a dismisura con l’aumentare della velocità del vento, che agisce indisturbato, non trovando ostacoli (terraferma o isole) sul suo cammino

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 15 ottobre 2022 15:46:08

Di Salvatore Barra* "I tovaglioli di carta sono finiti". "Come, finiti?", rispondo. Il mio interlocutore mi fa spallucce ed io: "Domani arriveremo a Shanghai, vediamo cosa posso fare". Non c'era tempo da perdere, bisognava agire: l'agente, ossia l'uomo di riferimento che abbiamo in ogni porto, dopo averlo contattato mi rispose in un inglese cinesizzato. Mi disse che si rammaricava ma non mi poteva aiutare "perché domani...

<<<12>>>

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.