Ultimo aggiornamento 7 secondi fa S. Aurelio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaBimbo di 5 anni frustato con cavi elettrici, arrestate la zia e la madre. Choc a Catania

Cronaca

Catania, frustate, arresti, maltrattamenti, cronaca

Bimbo di 5 anni frustato con cavi elettrici, arrestate la zia e la madre. Choc a Catania

Il bambino è stato portato d'urgenza al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Garibaldi-Nesima, dove ha rivelato di essere stato picchiato ripetutamente con un cavo nero utilizzato per caricare una bicicletta elettrica

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), giovedì 22 febbraio 2024 07:54:06

Un bambino di cinque anni è stato vittima di gravi maltrattamenti da parte della zia e della madre, come riportato dalla dirigente di un istituto scolastico alla questura di Catania.

Il bambino è stato portato d'urgenza al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Garibaldi-Nesima, dove ha rivelato di essere stato picchiato ripetutamente con un cavo nero utilizzato per caricare una bicicletta elettrica.

Le lesioni riportate sono state confermate dai medici, che hanno riscontrato numerose frustate e cicatrici su varie parti del corpo del bambino.

Dopo un'indagine condotta dalla Squadra mobile, la zia e la madre del bambino, rispettivamente di 23 e 28 anni, sono state fermate e accusate di maltrattamenti e lesioni personali pluriaggravate nei confronti del minore.

La madre era presente durante i maltrattamenti ma non ha fatto nulla per fermarli o segnalarli alle autorità competenti.La Procura della Repubblica ha richiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari la convalida del fermo e l'applicazione della misura cautelare della custodia in carcere per le due donne.

L'indagine ha rivelato che le lesioni sono state inflitte a causa di banali capricci del bambino.

(foto: Polizia di Stato)

Fonte: Positano Notizie

Galleria Fotografica

Bimbo di 5 anni frustato con cavi elettrici, arrestate la zia e la madre. Choc a Catania,<br />&copy; Polizia di Stato Bimbo di 5 anni frustato con cavi elettrici, arrestate la zia e la madre. Choc a Catania, © Polizia di Stato

rank: 10226100

Cronaca

Cronaca

Spari in un lido a Torre Annunziata, panico tra i bagnanti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Torre Annunziata, dove due uomini hanno sparato con una mitraglietta al Lido Azzurro, seminando il panico tra i bagnanti. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", i due uomini, con il volto coperto con dei caschi integrali, avrebbero prima inseguito una persona, poi...

Cronaca

Tragedia a Torre del Greco, ragazzo di 17 anni annega in mare

Un ragazzo di 17 anni è morto annegato a Torre del Greco, vicino a una spiaggia libera di via Litoranea. La tragedia, come riporta Repubblica, si è consumata nella giornata di ieri. A perdere la vita è Piero Cirillo di Boscotrecase. Il ragazzo aveva deciso di concedersi qualche momento di relax al mare...

Cronaca

Salerno, detenuto aggredisce compagno di cella con una lametta: l'uomo non ce l'ha fatta

Episodio choc nel carcere di Salerno, dove ieri sera - 18 luglio - un detenuto magrebino, armato di una lametta, ha aggredito e sgozzato un connazionale al culmine di una lite. L'aggressore, un 24enne, è stato prontamente bloccato dagli agenti della polizia penitenziaria. La vittima, un 30enne magrebino,...

Cronaca

Tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana: prestare attenzione

I Carabinieri segnalano nuovi tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana e invitano tutti i cittadini a prestare massima attenzione e a istruire gli anziani sui comportamenti da adottare per evitare di cadere in inganno. È importante evitare di fornire i propri dati al telefono e di aprire...