Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Eleuterio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaCamorra, colpo al Clan Abbinante di Scampia: 37 misure cautelari

Cronaca

Scampia, camorra, cronaca, carabinieri

Camorra, colpo al Clan Abbinante di Scampia: 37 misure cautelari

Negozianti del rione costretti ad acquistare da imprenditori scelti dal sodalizio e questi obbligati a pagare per il privilegio dell’esclusiva.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 7 novembre 2023 12:57:47

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, si comunica che dalle prime luci dell'alba, i Carabinieri della Compagnia Napoli Stella stanno eseguendo un'ordinanza cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di 37 persone riferibili a vario titolo al clan Abbinante, operativo nel quartiere napoletano di Scampia. Tra questi, destinatari di misura sono anche gli ultimi esponenti di spicco del citato cartello camorristico, in libertà fino ad oggi, i quali avrebbero speso il nome familiare per affermare la propria forza nel quartiere.

Gli indagati sono gravemente indiziati, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsione, detenzione e porto abusivo di armi, produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti. Tutti reati aggravati dal metodo e dalle finalità mafiose.

L'attività di indagine, condotta dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Stella e della Stazione di Scampia, diretti e coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha documentato l'attività del Clan Abbinante nel quartiere Scampia e, in particolare, nelle proprie "roccaforti" del rione Monterosa, Ises e zona della cd. "33".

Le investigazioni hanno permesso di definire il sodalizio come una struttura operativa stabile, unitaria e verticistica, con ripartizione di ruoli e compiti funzionali ad assicurare la continuità e sistematicità del traffico di droga, svolto senza soste nelle "piazze di spaccio" statiche e dinamiche (quelle con consegna all'acquirente dello stupefacente ordinato telefonicamente).

Documentato anche il capillare controllo del territorio all'interno dei rioni, definiti "casa nostra", dove tutto doveva passare al vaglio del clan per "il rispetto per la famiglia".

Ricostruite diverse estorsioni commesse ai danni di imprenditori ed esercizi commerciali della zona. Gli appartenenti al clan avrebbero costretto gli esercizi commerciali presenti all'interno del Rione Monte Rosa a rifornirsi di pane, latticini, buste ed altri prodotti di prima necessità esclusivamente dai fornitori individuati dal clan, a loro volta forzati a corrispondere una somma di denaro per l'esclusiva in tal modo conseguita.

Riscontrati, inoltre, nella disponibilità della consorteria, box auto destinati a "magazzino merci" per il sodalizio, ove sono state sequestrate, nel corso delle indagini, numerose armi e ingenti quantitativi di droga.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari di essa, in quanto persone indagate, sono da considerarsi innocenti fino a sentenza definitiva

Fonte: Positano Notizie

Galleria Fotografica

Camorra, colpo al Clan Abbinante di Scampia: 37 misure cautelari<br />&copy; Carabinieri di Napoli Camorra, colpo al Clan Abbinante di Scampia: 37 misure cautelari © Carabinieri di Napoli

rank: 10036106

Cronaca

Cronaca

Nocera Inferiore, auto prende fuoco e si schianta contro un albero: donna viva per miracolo

Alle 14:45, la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco è stata contattata per un incendio auto in Viale San Francesco, a Nocera Inferiore. Per cause da accertare l'auto che viaggiava con una donna al volante ha improvvisamente preso fuoco. La conducente è riuscita ad uscire dal veicolo ma l'automobile ha...

Cronaca

La sua auto prende fuoco a Nocera Inferiore, donna esce dall'abitacolo incolume

A Nocera Inferiore, alle ore 14:45 di oggi, 17 aprile, la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco è stata allertata per un'auto in fiamme in Viale San Francesco. Secondo le prime informazioni disponibili, l'auto coinvolta nell'incidente viaggiava con una donna al volante quando, per cause ancora da accertare,...

Cronaca

Lotta alla contraffazione, a Benevento sequestrati oltre 200 capi riportanti loghi di brand famosi

Nei giorni scorsi militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento, nell'ambito dei servizi d'istituto finalizzati al contrasto della commercializzazione di prodotti contraffatti, hanno sottoposto a sequestro oltre 200 capi di abbigliamento presso un negozio facente parte di un...

Cronaca

"Rinascita fiume Sarno", sequestrata autocarrozzeria: scaricava acque contaminate nelle fognatura pubblica

Lo scorso 15 aprile, i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Mercato San Severino, unitamente alla locale Stazione Carabinieri e al personale ARPAC di Salerno, a seguito di controlli effettuati nell'ambito dell'attività denominata "Rinascita fiume Sarno" si sono portati nei pressi di un'autocarrozzeria...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.