Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Aurelio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaFabbricavano in serie gadget contraffatti del Napoli: la scoperta a Pagani

Cronaca

Pagani, agro nocerino, Napoli, contraffazione

Fabbricavano in serie gadget contraffatti del Napoli: la scoperta a Pagani

Tra i prodotti sequestrati nell'azienda clandestina figurano sciarpe, divise, cappellini e gadget vari, inclusi quelli progettati per la partita di Champions League tra Napoli e il FC Barcellona, che si terrà stasera

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 21 febbraio 2024 17:42:09

Nel cuore di Pagani, è stata scoperta una fabbrica clandestina che produceva e distribuiva prodotti contraffatti recanti il marchio del club di calcio SSC Napoli, oltre ad altri club di Serie A.

Il Blitz della Guardia di Finanza di Napoli ha portato alla luce l'esistenza di un'azienda clandestina, che operava in un capannone di oltre 600 metri quadrati, dove venivano prodotti migliaia di articoli falsificati, destinati alla commercializzazione nell'area dello stadio e in altre zone frequentate dai tifosi. Tra i prodotti sequestrati figurano sciarpe, divise, cappellini e gadget vari, inclusi quelli progettati per la partita di Champions League tra Napoli e il FC Barcellona, che si terrà stasera. Atri articoli raffiguravano l'immagine di Diego Armando Maradona, ex icona del calcio partenopeo.

L'operazione delle Fiamme Gialle ha portato al sequestro di ben 11.000 prodotti contraffatti, il cui valore sul mercato avrebbe superato i 300.000 euro. Ma non è tutto: durante la perquisizione sono stati rinvenuti anche macchinari di alta precisione utilizzati per la produzione, come termo-presse e stampanti laser digitali con computer integrato, oltre a una vasta quantità di materiali di stampa. Questo dimostra la complessità e la dimensione industriale dell'attività illecita, che operava con una precisione quasi professionale.

Inoltre, sono stati individuati tre operai che lavoravano senza alcun tipo di regolare contratto.

La rappresentante legale dell'azienda è stata denunciata all'Autorità Giudiziaria, mentre le indagini proseguono per individuare eventuali complici e smantellare completamente questa rete di contraffazione.

Fonte: Occhi su Salerno

Galleria Fotografica

Fabbricavano gadget contraffatti del Napoli: la scoperta a Pagani Fabbricavano gadget contraffatti del Napoli: la scoperta a Pagani
Fabbricavano gadget contraffatti del Napoli: la scoperta a Pagani Fabbricavano gadget contraffatti del Napoli: la scoperta a Pagani

rank: 10388102

Cronaca

Cronaca

Spari in un lido a Torre Annunziata, panico tra i bagnanti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Torre Annunziata, dove due uomini hanno sparato con una mitraglietta al Lido Azzurro, seminando il panico tra i bagnanti. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", i due uomini, con il volto coperto con dei caschi integrali, avrebbero prima inseguito una persona, poi...

Cronaca

Tragedia a Torre del Greco, ragazzo di 17 anni annega in mare

Un ragazzo di 17 anni è morto annegato a Torre del Greco, vicino a una spiaggia libera di via Litoranea. La tragedia, come riporta Repubblica, si è consumata nella giornata di ieri. A perdere la vita è Piero Cirillo di Boscotrecase. Il ragazzo aveva deciso di concedersi qualche momento di relax al mare...

Cronaca

Salerno, detenuto aggredisce compagno di cella con una lametta: l'uomo non ce l'ha fatta

Episodio choc nel carcere di Salerno, dove ieri sera - 18 luglio - un detenuto magrebino, armato di una lametta, ha aggredito e sgozzato un connazionale al culmine di una lite. L'aggressore, un 24enne, è stato prontamente bloccato dagli agenti della polizia penitenziaria. La vittima, un 30enne magrebino,...

Cronaca

Tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana: prestare attenzione

I Carabinieri segnalano nuovi tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana e invitano tutti i cittadini a prestare massima attenzione e a istruire gli anziani sui comportamenti da adottare per evitare di cadere in inganno. È importante evitare di fornire i propri dati al telefono e di aprire...