Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Eleuterio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaFemminicidio di Roma, arrestato operaio di 45 anni ed ex fidanzato di Rossella Nappini

Cronaca

femminicidio, infermiera, roma, operaio, ex fidanzato, madre, san filippo neri

Femminicidio di Roma, arrestato operaio di 45 anni ed ex fidanzato di Rossella Nappini

L'ha aspettata per poi accoltellarla a morte: l'uomo è stato fermato all'alba e stava già predisponendo la fuga dalla Capitale. Il nuovo report del Viminale: "Uccise 78 donne da inizio 2023"

Inserito da (Redazione Nazionale), martedì 5 settembre 2023 19:27:21

L'ennesimo femminicidio, l'ennesimo caso di un uomo che uccide una donna.

Ieri, a Roma, Simonetta Nappini di 52 anni, infermiera e madre di due figli è stata uccisa con una ventina di coltellate nell'androne del palazzo in cui viveva con l'anziana madre.

L'assassino è un operaio di 45 anni, che era uscito di casa con il coltello con l'intenzione di ucciderla.

L'uomo, di nazionalità marocchina, è stato bloccato alle quattro di martedì mattina dagli uomini della Squadra Mobile di Roma con l'accusa di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione.

A lui gli inquirenti, coordinati dalla Procura, sono arrivati al termine di una indagine lampo, grazie all'ascolto di una serie di testimoni e all'analisi delle telecamere presenti in zona.

Determinante per individuare l'uomo il racconto fornito dalla madre della vittima.

Agli investigatori la donna ha riferito che prima dell'aggressione mortale, l'uomo ha aspettato che Rossella rincasasse proprio nell'appartamento in cui viveva nel quartiere Primavalle-Trionfale.

L'arma del delitto al momento non è stata ancora trovata e per tutta la giornata la polizia l'ha cercata anche nei cassonetti dell'immondizia.
La morte di Rossella ha, di fatto, distrutto una intera famiglia. La sorella Monica via social ha espresso la sua rabbia e frustrazione per una tragedia che forse poteva essere evitata.

"Purtroppo questa volta non sono riuscita a salvarti", ha scritto lasciando intendere che anche in passato la vittima ha dovuto affrontare vicende sentimentali complicate così come avrebbero confermato anche alcune colleghe di Rossella.

Sgomento per quanto avvenuto anche all'ospedale San Filippo Neri, uno dei nosocomi storici della Capitale, dove la 52enne lavorava ed era apprezzata.

"E' stata uccisa una donna, ancora una volta. Questa donna era una nostra infermiera, era parte integrante della nostra comunità ed è doveroso che tutta la Asl Roma 1 si unisca simbolicamente nel cordoglio e nella espressione di ferma condanna della violenza, in ogni sua forma", scrive sul suo profilo Facebook l'ospedale aggiungendo che "un femminicidio non è mai solo un episodio di cronaca. Per questo non dobbiamo mai cedere alla banalizzazione di un simile dramma ma restare vicini a questa famiglia e a quella di tutte le vittime. Non esistono motivazioni reali per simili gesti, si tratta di una barbarie che dovrebbe farci riflettere e vergognare tutti".

Rossella in passato aveva lanciato appelli per fermare la tragedia dei femminicidi e delle aggressioni alle donne. Nel 2018 per il suo compleanno aveva chiesto per regalo "donazioni per la casa delle donne per non subire violenza" come emerge dal suo profilo Facebook oggi inondato di messaggi di cordoglio anche di semplici cittadini.

Intanto il nuovo report del Viminale, aggiornato al 3 settembre, conta 225 omicidi, di cui 77 vittime donne.

A questi dati, però, va aggiunto l'omicidio di Rossella Nappini, l'infermiera di 52 anni trovata cadavere lunedì nell'androne di un palazzo nel quartiere romano Trionfale. Il suo ex compagno è in stato di fermo come principale sospettato.

Dei 77 femminicidi, 61 sono da far risalire all'ambito familiare o affettivo; di queste vittime, 38 hanno trovato la morte per mano del partner o dell'ex. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il numero dei femminicidi risulta comunque in leggero calo, passando da 81 a 78, circa il 5% in meno.

Per quanto riguarda i delitti commessi in ambito familiare o affettivo si evidenzia un aumento nell'andamento generale, passando da 96 a 98 (+2%). In flessione, rispetto allo stesso periodo del 2022, anche il numero degli omicidi commessi dal partner o ex partner, che da 46 diventano 42 (-9%), e quello delle relative vittime donne, le quali da 43 passano a 38 (-12%).

Fonte: Booble

Galleria Fotografica

Galera<br />&copy; Foto di Ichigo121212 da Pixabay Galera © Foto di Ichigo121212 da Pixabay
Auto Polizia di Stato<br />&copy; Commons Wikimedia Auto Polizia di Stato © Commons Wikimedia

rank: 10686102

Cronaca

Cronaca

Nocera Inferiore, auto prende fuoco e si schianta contro un albero: donna viva per miracolo

Alle 14:45, la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco è stata contattata per un incendio auto in Viale San Francesco, a Nocera Inferiore. Per cause da accertare l'auto che viaggiava con una donna al volante ha improvvisamente preso fuoco. La conducente è riuscita ad uscire dal veicolo ma l'automobile ha...

Cronaca

La sua auto prende fuoco a Nocera Inferiore, donna esce dall'abitacolo incolume

A Nocera Inferiore, alle ore 14:45 di oggi, 17 aprile, la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco è stata allertata per un'auto in fiamme in Viale San Francesco. Secondo le prime informazioni disponibili, l'auto coinvolta nell'incidente viaggiava con una donna al volante quando, per cause ancora da accertare,...

Cronaca

Lotta alla contraffazione, a Benevento sequestrati oltre 200 capi riportanti loghi di brand famosi

Nei giorni scorsi militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento, nell'ambito dei servizi d'istituto finalizzati al contrasto della commercializzazione di prodotti contraffatti, hanno sottoposto a sequestro oltre 200 capi di abbigliamento presso un negozio facente parte di un...

Cronaca

"Rinascita fiume Sarno", sequestrata autocarrozzeria: scaricava acque contaminate nelle fognatura pubblica

Lo scorso 15 aprile, i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Mercato San Severino, unitamente alla locale Stazione Carabinieri e al personale ARPAC di Salerno, a seguito di controlli effettuati nell'ambito dell'attività denominata "Rinascita fiume Sarno" si sono portati nei pressi di un'autocarrozzeria...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.