Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Giacomo apostolo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaFerì alla testa bimba a Sant'Anastasia, ora è in carcere e se la ride su Tik Tok: «Sempre con il sorriso»

Cronaca

Sant'Anastasia, carcere, social, Tik Tok, cronaca

Ferì alla testa bimba a Sant'Anastasia, ora è in carcere e se la ride su Tik Tok: «Sempre con il sorriso»

Il video sotto accusa è stato girato dal carcere minorile di Nisida e formato da alcuni momenti presi da un video-colloquio con i familiari che poi l'hanno diffuso sui social cosa che è assolutamente vietata dalla legge

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 2 agosto 2023 09:15:23

"Sempre con il sorriso". E' questa la scritta che accompagna il video di un adolescente sorridente postato su Tik Tok. Sarebbe del tutto normale e conforme alle abitudini di quell'età se non fosse per il fatto che l'adolescente in questione è il 17enne che aveva partecipato, lo scorso 23 maggio, assieme all'amico 19enne, alla stesa di Sant'Anastasia in cui era rimasta ferita alla testa una bambina di 11 anni con il padre e la madre colpiti dai proiettili vaganti.

Il video sotto accusa è stato girato dal carcere minorile di Nisida e formato da alcuni momenti presi da un video-colloquio con i familiari che poi l'hanno diffuso sui social cosa che è assolutamente vietata dalla legge. Dopo essere comparso su Tik Tok, diversi utenti lo hanno segnalato al deputato dell'alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli. Uno di essi dopo aver ripostato sui propri canali social, denunciandone l'esaltazione della vita criminale, ha ricevuto come risposta un video di una delle zie del ragazzo che lo ha minacciato: "Te levo ‘o core ‘a pietto! ("ti strappo il cuore dal petto").

"Nelle ore successive all'attentato, che poteva essere una strage, era già emerso il profilo dei due folli pistoleri. Violenti ed attaccabrighe e che utilizzano i social per esaltare la vita criminale a cui aspirano. Il 17enne, protagonista di questo filmato, è cresciuto in ambienti malavitosi, il padre fu ammazzato in un attentato camorristico. Ora le parole e le minacce della zia danno ulteriore conferma su quel mondo pieno di disvalori in cui il ragazzo ha vissuto. Uno che per ripicca ha rischiato di ammazzare una bambina, di fare una strage ed aveva libero accesso ad armi da fuoco e mitragliette. "- dichiara Borrelli assieme ad Ines Barone, portavoce territoriale di Europa Verde- "Per questo continuiamo a dire che quei genitori che educano i propri figli ai valori della violenza, dell'omertà e della sopraffazione vanno fermati nel loro delirio "educativo". La loro diseducazione equivale ad un maltrattamento grave e come tale vanno presi gli analoghi provvedimenti.".

"Discorso a parte va fatto, ora, per la zia. Deve essere denunciata per minacce e chiediamo che vengano presi provvedimenti. "-ha concluso Borrelli.

(foto di repertorio)

Leggi anche:

Agguato a Sant'Anastasia, spari all'impazzata: grave bambina colpita assieme ai genitori

Fonte: Positano Notizie

Galleria Fotografica

rank: 10107108

Cronaca

Cronaca

Occupava abusivamente 365 metri quadri di spiaggia libera, denunciato gestore a Casal Velino

Nell'ambito dell'attività di monitoraggio e controllo del litorale di competenza, il personale del dipendente Ufficio Locale Marittimo di Acciaroli, congiuntamente con personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli, ha accertato nel litorale ricadente nel Comune di Casal Velino (SA) una abusiva...

Cronaca

Sequestrate 38 piante di marijuana nell'avellinese: crescevano rigogliose sul suolo demaniale

Continua senza sosta l'attività di controllo del territorio coordinata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, guidata dal Colonnello Salvatore Minale, mirata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. In un'operazione congiunta, i militari della Tenenza e della Stazione...

Cronaca

Da Boscoreale ad Eboli per spacciare droga: nei guai 4 persone

In data odierna, i Carabinieri di Salerno hanno dato esecuzione a un'ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 4 soggetti - di cui 3 destinatari della misura degli agli arresti domiciliari, 1 dell'obbligo...

Cronaca

Napoli, scoperto lido abusivo a Coroglio: scattano denunce e sequestri

Gli agenti della Polizia Locale di Napoli ha condotto una vasta operazione congiunta in collaborazione con la Capitaneria di Porto, la Guardia di Finanza e il Commissariato di Bagnoli nell'area di Coroglio, precedentemente nota come ex Sbarcatoio di Nisida. Al termine dei controlli, che hanno visto l'impiego...