Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Federico vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaNoto resort sequestrato a Paestum, tra gli indagati anche funzionari comunali e regionali

Cronaca

Paestum, cronaca, sequestro

Noto resort sequestrato a Paestum, tra gli indagati anche funzionari comunali e regionali

Un'accusa che si fonda sull'ipotesi che, per costruire il parcheggio del resort, una vasta pineta con circa 1.500 alberi sia stata distrutta.

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 5 febbraio 2024 14:13:28

Un'imponente operazione giudiziaria oggi, 5 febbraio, ha interessato il comune di Capaccio Paestum, con il sequestro di un noto resort sul mare. La Procura di Salerno ha indagato otto persone, accusati di essere responsabili, a vario titolo, del reato di lottizzazione abusiva in un'area vincolata dal paesaggio.

Tra gli indagati il proprietario del resort, un tecnico progettista, un agronomo, il titolare di un'impresa forestale, ma anche quattro tecnici comunali e due funzionari regionali.

Un'accusa che si fonda sull'ipotesi che, per costruire il parcheggio del resort, una vasta pineta con circa 1.500 alberi sia stata distrutta.

Si sospetta che il progetto abbia preso forma grazie a provvedimenti amministrativi illegittimi, in particolare con l'emissione di un'illecita concessione edilizia in sanatoria nel maggio 2019 per preesistenti strutture edilizie (ex Hera Argiva) nella pineta di Varolato - Laura di Capaccio - Paestum. Questa zona rientra nella riserva naturale Foce Sele - Tanagro. Successivamente, nel marzo 2021, sarebbe stato rilasciato un permesso a costruire altrettanto illecito, finalizzato alla realizzazione di lavori di ampliamento, riqualificazione e recupero delle strutture edilizie precedentemente sanate in modo irregolare.

Il sequestro riguarda l'intera struttura turistico-ricettiva e è stato eseguito dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Salerno e del Nucleo Tutela del Patrimonio. Il giudice ha emesso il provvedimento su richiesta della Procura della Repubblica di Salerno.

Fonte: Occhi su Salerno

Galleria Fotografica

rank: 108715105

Cronaca

Cronaca

Positano, divieto di balneazione sulla spiaggia del Fornillo: ARPAC rileva enterococchi intestinali oltre il limite

Con un'apposita ordinanza sindacale, il 17 luglio, a Positano, è stato disposto il divieto di balneazione temporaneo nella Spiaggia del Fornillo. Il 15 luglio, infatti, gli esiti dei prelievi ARPAC hanno dato il valore di 782 n/100ml Enterococchi intestinali, su un limite di 200. Per questo, in attesa...

Cronaca

Incidente sull'A2: le vittime sono marito e moglie, gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza

Sono gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, le vittime dell'incidente verificatosi questa mattina sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli. Wilma e Mario erano molto conosciuti ed apprezzati per la loro professionalità e per la dedizione...

Cronaca

Apprensione in spiaggia ad Atrani, ragazzo accusa malore: soccorso da medico in vacanza

Momenti di apprensione questa mattina, intorno alle 12:30. Come scrive Il Vescovado, un ragazzo ha accusato un malore improvviso mentre si trovava sull'arenile del borgo di Atrani Ad evitare il peggio è stato un medico in vacanza che, trovandosi in spiaggia e notando l'accaduto, è subito intervenuto,...

Cronaca

Le vittime dell’incidente sull’A2 erano gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza: annullato spettacolo a Pellezzano

Nel maxi incidente di questa mattina, a Eboli, in autostrada, sono morti i noti avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, professionisti stimati e conosciuti, impegnati anche nell'associazionismo e nello sport. «È impossibile trovare le parole giuste per rappresentare il dolore...