Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Ermenegildo martire

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaOmicidio Giulia Cecchettin, Filippo Turetta arrestato in Germania

Cronaca

giulia cecchettin, filippo turetta, arresto, Germania, fuga, assassino, femminicidio

Omicidio Giulia Cecchettin, Filippo Turetta arrestato in Germania

Su di lui era stata emessa un'ordinanza di arresto, quindi diffuso un mandato di arresto europeo per omicidio volontario aggravato

Inserito da (Redazione Nazionale), domenica 19 novembre 2023 11:16:21

di Norman di Lieto

La fuga di Filippo Turetta si è fermata in Germania: è stato arrestato a bordo della sua auto dopo che aveva fatto perdere le proprie tracce domenica scorsa quando l'auto era stata 'intercettata' da una telecamera in Austria.

Da allora quello che si sapeva è come in una zona industriale di Fossò, aveva tramortito, colpito con più coltellate Giulia per poi disfarsi del corpo buttandolo da un dirupo a Piancavallo, vicino al lago di Barcis.

Su Turetta era sta era stata emessa un'ordinanza di arresto poi diventato mandato di arresto europeo per omicidio volontario aggravato.

L'orrore viene perpetrato la sera di sabato 11 novembre scorso quando dopo un litigio, Giulia tenta la fuga disperata, scendendo dall'auto per lasciarsi indietro quello che diventerà il suo carnefice: lui la insegue e una volta raggiunta la colpisce violentemente, forse con un coltello.

Nelle immagini si vede Giulia cadere, sanguinante ed esanime: Filippo la prende per i piedi, apre il portabagagli e ci mette dentro il corpo della ragazza.

Da Fossò al luogo in cui si disfa del cadavere ci sono circa 100 chilometri che Filippo fa guidando fino al lago artificiale dove ieri è stata trovata dopo giorni di ricerche e speranze.

Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia ha dichiarato:

"Ho dato disposizioni perché nel giorno delle esequie di Giulia sia dichiarato il lutto regionale. Avremo tutte le bandiere delle istituzioni a mezz'asta e l'intero Veneto si stringerà in un abbraccio alla famiglia, gli amici di Giulia, a tutti coloro che le hanno voluto bene".

Intanto sarà un giudice tedesco a dover valutare come procedere con il mandato di arresto europeo, e decidere quindi sulla consegna di Filippo Turetta.

Gli esami del medico legale hanno confermato che Giulia era già morta quando è stata lanciata fuori dall'auto di Filippo.

L'autopsia, che potrebbe essere eseguita già domani, chiarirà comunque le cause del decesso e l'arco temporale del crimine. Il corpo, nonostante quasi un settimana nel bosco, era integro.

"Amore mio, mi manchi già tantissimo, abbraccia la mamma e dalle un bacio da parte mia". Lo ha scritto stamattina sui social Gino Cecchettin, il papà di Giulia.

Fonte: Booble

Galleria Fotografica

Giulia Cecchettin, la ragazza uccisa con la madre scomparsa un anno fa<br />&copy; pagina IG Giulia Cecchettin Giulia Cecchettin, la ragazza uccisa con la madre scomparsa un anno fa © pagina IG Giulia Cecchettin

rank: 10709105

Cronaca

Cronaca

Tragedia a Cava de’ Tirreni, donna viene investita da un camion e perde la vita

Tragedia questa mattina a Cava de' Tirreni, dove una donna ha perso la vita in un grave incidente stradale nella frazione di Pregiato. Come riporta Ulisse Online, la donna è stata investita da un camion mentre attraversava la strada in via Aniello Salsano. Come hanno raccontato alcuni testimoni, l'uomo...

Cronaca

Non pagano accise sui prodotti energetici: sequestro da 40 milioni di euro e 10 indagati a Nocera Inferiore

Nella mattinata di ieri, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo di beni, valori mobiliari ed immobili, per un importo complessivo di circa 40 milioni di euro, procedendo contestualmente alla notifica di un avviso di conclusione...

Cronaca

Vigile urbano aggredito nel Napoletano, tre denunciati. Borrelli (Avs): «Meritano una pena severissima»

Sono stati identificati gli aggressori che nel pomeriggio di domenica 7 aprile hanno massacrato, con calci e pugni, un agente della Polizia Municipale fuori servizio come denunciato dal deputato dell'Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli che ha pubblicato il video del pestaggio contribuendo...

Cronaca

A Vico Equense la fiaccolata per Francesco "Ciccio" Vanacore: cittadini chiedono giustizia per il 62enne scomparso

Si è svolta ieri sera, a Vico Equense, partire dalle 21:00, la fiaccolata in memoria di Francesco Vanacore, il 62enne che ha perso la vita alcuni giorni fa al Policlinico Federico II di Napoli. La comunità si è riunita nel Piazzale della Circumvesuviana, poi ha proseguito verso la chiesa di San Ciro...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.