Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Ranieri confessore

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaPalermo, violento pestaggio con tirapugni: sgominata baby gang

Cronaca

Palermo, cronaca, violenza, pestaggio

Palermo, violento pestaggio con tirapugni: sgominata baby gang

Il branco di 15 giovanissimi criminali, 13 dei quali minorenni, si era accanito sulle vittime con una violenza feroce, utilizzando anche un tirapugni

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 7 giugno 2023 13:23:15

    Il 4 dicembre scorso furono protagonisti di un violento pestaggio ai danni di quattro giovani in via Candelai, nel cuore della movida di Palermo. Il branco di 15 giovanissimi criminali, 13 dei quali minorenni, si era accanito sulle vittime con una violenza feroce, utilizzando anche un tirapugni.

    Al termine dell'indagine svolta dai poliziotti della Squadra mobile palermitana, su delega della Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni, è stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare attraverso il collocamento in comunità, a carico di cinque indagati appartenenti al gruppo degli aggressori. L'accusa nei loro confronti è di lesioni aggravate in concorso.

    Perquisite anche le abitazioni di altri otto minorenni, indagati in stato di libertà per lo stesso reato, mentre gli unici due componenti maggiorenni del gruppo sono stati denunciati alla Procura della Repubblica.

    L'aggressione, scaturita per futili motivi, ha provocato serie lesioni alle vittime; in particolare una di queste ha avuto una prognosi di 40 giorni riportando una frattura mandibolare con trauma cranico che ha reso necessario un intervento di chirurgia maxillo-facciale con l'applicazione di placche e viti in titanio alle ossa del volto.

    Gli investigatori della Mobile hanno analizzato tutte le immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza installate nella zona del pestaggio, riuscendo così a identificare i 15 componenti del gruppo di aggressori e ad acquisire elementi concreti della loro colpevolezza.

    Ulteriori elementi di colpevolezza sono arrivati dalle individuazioni fotografiche eseguite dalle vittime e dall'analisi dei cellulari e dei tabulati telefonici, che hanno confermato la presenza degli indagati in quella zona e all'ora esatta dell'aggressione.

    Altre conferme sono arrivate dai riscontri effettuati sui profili social degli appartenenti al gruppo.

    Fonte: Positano Notizie

    Galleria Fotografica

    rank: 10796104

    Cronaca

    Cronaca

    Distacco dal costone lungo la SS 163 “Amalfitana”: strada chiusa a Piano di Sorrento

    Sulla strada statale 163 "Amalfitana" è provvisoriamente istituito il senso unico alternato nel territorio comunale di Piano di Sorrento (km 7,214) per il distacco di un blocco lapideo di un costone incombente sulla statale. Al momento del distacco, le reti presenti hanno trattenuto il materiale, senza...

    Cronaca

    Aggressione al padre e tentata estorsione: in manette 24enne di Furore

    Nella serata di ieri, 16 giugno, ad Amalfi, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del N.O.R.M della Compagnia di Amalfi, guidata dal capitano Alessandro Bonsignore, hanno arrestato, nella flagranza di reato, un 24enne di Furore per maltrattamenti contro familiari e conviventi, e tentata estorsione....

    Cronaca

    Furore, 24enne arrestato per tentata estorsione: aveva aggredito il padre per avere denaro

    Ieri sera, 16 giugno, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del N.O.R.M della Compagnia di Amalfi, hanno arrestato, nella flagranza di reato, un 24enne di Furore per maltrattamenti contro familiari e conviventi, e tentata estorsione. Secondo la ricostruzione operata dalla polizia giudiziaria, egli...

    Cronaca

    In fiamme il vano motore di un’imbarcazione a Barcola: vigili del fuoco in azione

    Alle 12.15 circa del 17 giugno, la sala operativa dei Vigili del fuoco è stata allertata dalla Capitaneria di Porto di Trieste per l'incendio dei motori di un'imbarcazione di circa 10 metri all'ormeggio presso il porticciolo di Barcola. Sul posto è stata immediatamente inviata la squadra della sede centrale...

    Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

    Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

    La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

    Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.