Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Ranieri confessore

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaSi schianta fatalmente contro bus di linea: oggi a Montecorvino Rovella i funerali di Angelo Luigi Cristiano

Cronaca

Montecorvino Rovella, Giffoni Valle Piana, morte, incidente

Si schianta fatalmente contro bus di linea: oggi a Montecorvino Rovella i funerali di Angelo Luigi Cristiano

Intanto proseguono le indagini della Procura, che ha sequestrato il bus e iscritto nel registro degli indagati l’autista 38enne: su di lui, risultato negativo agli esami tossicologici, pende l’ipotesi di reato di omicidio colposo

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 4 novembre 2023 09:31:58

Saranno celebrati oggi, 4 novembre, alle 15, presso il Duomo dei Santi Pietro e Paolo di Montecorvino Rovella, i funerali di Angelo Luigi Cristiano, il 18enne che, martedì mattina, è deceduto dopo essersi schiantato con la sua bicicletta contro un autobus della Sita.

L'impatto è stato violentissimo: il giovane è morto sul colpo. Il personale dell'ambulanza del 118 non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

La salma, su cui il medico legale ha effettuato l'esame esterno, è stata restituita alla famiglia il 2 novembre.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, il giovane avrebbe invaso la corsia opposta della strada andandosi a schiantare contro il bus di linea, che si era appena rimesso in marcia dopo una fermata e stava procedendo ad una velocità ridotta.

Intanto proseguono le indagini della Procura, che ha sequestrato il bus e iscritto nel registro degli indagati l'autista 38enne: su di lui, risultato negativo agli esami tossicologici, pende l'ipotesi di reato di omicidio colposo. Ascoltato dagli agenti della polizia locale di Giffoni, ha confermato che non ha potuto fare nulla per evitare la bici del giovane.

L'apertura del fascicolo da parte della Procura è di prassi per consentire tutti gli accertamenti e le responsabilità del caso.

«L'incidente che ha portato alla morte di un 18enne, morto dopo essere stato travolto da un bus sulla strada che collega Montecorvino Rovella a Giffoni Valle Piana, impone una riflessione seria sugli incidenti che vedono coinvolti gli autisti dei mezzi. Una riflessione che deve essere innanzitutto culturale e ha bisogno di un intervento legislativo». Così Gabriele Giorgianni, segretario generale dell'Ugl Autoferrotranvieri, è intervenuto sulla tragedia avvenuta nel Salernitano nei giorni scorsi, puntando i riflettori su un altro lato della vicenda.

«Oltre al dolore di una vita spezzata e di una famiglia che finisce nello sconforto per la perdita del proprio caro, molte volte non si fa i conti con quello che c'è dall'altro lato della medaglia. Un lato che a volte racconta una storia che quasi sempre viene raccontata di sfuggita: autista negativo all'alcol-test, attento alla guida e senza alcuna responsabilità sull'incidente - in questo caso mortale - accaduto. Quello che avviene dopo lo sanno in pochi: sospensione della patente e del titolo abilitativo. E qui inizia l'incubo: economico e sociale. In primis, tocca al lavoratore pagarsi un avvocato e fino a sentenza definitiva le spese vanno anticipate perché l'azienda non sborsa un euro. Successivamente, se l'azienda non è di quelle importanti, il lavoratore viene messo in ferie o sospeso senza stipendio perché la società non può permettersi di adibirlo ad altra mansione. Così, si costringono persone alla pensione anticipata o al licenziamento. Un danno biologico e morale che equivale alla morte sociale. Tutto questo accade anche se il dipendente in questione non ha responsabilità sull'incidente e viene accertato dalle indagini nell'immediatezza dei fatti».

(Foto: TV OGGI SALERNO)

Fonte: Occhi su Salerno

Galleria Fotografica

Si schianta fatalmente contro bus di linea, indagato l'autista<br />&copy; TV OGGI SALERNO Si schianta fatalmente contro bus di linea, indagato l'autista © TV OGGI SALERNO

rank: 109730109

Cronaca

Cronaca

Distacco dal costone lungo la SS 163 “Amalfitana”: strada chiusa a Piano di Sorrento

Sulla strada statale 163 "Amalfitana" è provvisoriamente istituito il senso unico alternato nel territorio comunale di Piano di Sorrento (km 7,214) per il distacco di un blocco lapideo di un costone incombente sulla statale. Al momento del distacco, le reti presenti hanno trattenuto il materiale, senza...

Cronaca

Aggressione al padre e tentata estorsione: in manette 24enne di Furore

Nella serata di ieri, 16 giugno, ad Amalfi, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del N.O.R.M della Compagnia di Amalfi, guidata dal capitano Alessandro Bonsignore, hanno arrestato, nella flagranza di reato, un 24enne di Furore per maltrattamenti contro familiari e conviventi, e tentata estorsione....

Cronaca

Furore, 24enne arrestato per tentata estorsione: aveva aggredito il padre per avere denaro

Ieri sera, 16 giugno, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del N.O.R.M della Compagnia di Amalfi, hanno arrestato, nella flagranza di reato, un 24enne di Furore per maltrattamenti contro familiari e conviventi, e tentata estorsione. Secondo la ricostruzione operata dalla polizia giudiziaria, egli...

Cronaca

In fiamme il vano motore di un’imbarcazione a Barcola: vigili del fuoco in azione

Alle 12.15 circa del 17 giugno, la sala operativa dei Vigili del fuoco è stata allertata dalla Capitaneria di Porto di Trieste per l'incendio dei motori di un'imbarcazione di circa 10 metri all'ormeggio presso il porticciolo di Barcola. Sul posto è stata immediatamente inviata la squadra della sede centrale...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.