Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa Natività di S. Giovanni

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaTragedia a Napoli: 62enne di Vico Equense muore in ospedale dopo un alterco con i vigilantes

Cronaca

Napoli, ospedale, cronaca, tragedia, infarto, alterco

Tragedia a Napoli: 62enne di Vico Equense muore in ospedale dopo un alterco con i vigilantes

La comunità di Vico Equense è in lutto per la tragica scomparsa di Francesco Vanacore, conosciuto affettuosamente come Ciccio, deceduto in circostanze strazianti al Secondo Policlinico Federico II di Napoli.

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 10 aprile 2024 09:59:33

La comunità di Vico Equense è in lutto per la tragica scomparsa di Francesco Vanacore, conosciuto affettuosamente come Ciccio, deceduto in circostanze strazianti al Secondo Policlinico Federico II di Napoli. Il 62enne, affetto da problemi cardiaci, sarebbe morto dopo essere stato coinvolto in una lite con alcuni vigilantes all'ingresso dell'ospedale.

Secondo quanto riportato dal quotidiano "Il Mattino", lunedì 8 aprile il signor Vanacore si era recato in ospedale per un controllo cardiologico, decisivo per valutare la necessità di un ulteriore intervento chirurgico. Accompagnato dalla moglie e dal fratello, avrebbe chiesto ai vigilanti di poter raggiungere con l'auto il plesso dove si trova reparto di Cardiologia, momento in cui è scaturito l'alterco che ha portato a conseguenze fatali.

La dinamica esatta degli eventi è ancora oggetto di indagine, ma le testimonianze dei familiari presenti descrivono un'aggressione fisica nei confronti del signor Vanacore, che sarebbe stato strattonato, fatto cadere al suolo e colpito ripetutamente all'addome, causandogli gravi problemi respiratori. Nonostante l'immediato intervento dei sanitari, il suo cuore ha cessato di battere per un infarto, poco dopo il suo arrivo in rianimazione.

La Direzione strategica dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, rende noto di aver "costituito nell'immediatezza una commissione di indagine interna finalizzata ad acquisire ogni utile informazione per accertare l'accaduto".

La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo per indagare sull'accaduto, con quattro guardie giurate ora coinvolte nell'indagine. Non si esclude la possibilità che agli indagati venga contestato il reato di omicidio preterintenzionale.

Da Vico Equense, dove il signor Vanacore era molto conosciuto e stimato, è partito un commosso appello per chiedere giustizia per Ciccio, sottolineando il forte legame che univa l'uomo alla sua comunità in Penisola Sorrentina e nella vicina Positano. Sono stati esposti striscioni commoventi al Policlinico Federico II, uno dei quali recita: "Tanto facile amarti quanto difficile dimenticarti", e un altro: "Con il tuo sorriso aiutaci dal paradiso", segno del profondo dolore e della richiesta di giustizia che anima amici, familiari e conoscenti.

In questo momento di dolore, la Redazione si stringe attorno alla famiglia del signor Vanacore, sperando che la verità venga a galla e che giustizia sia fatta.

Fonte: Il Vescovado

Galleria Fotografica

Secondo Policlinico di Napoli<br />&copy; Vezio R. Secondo Policlinico di Napoli © Vezio R.

rank: 109114101

Cronaca

Cronaca

Cetara, brutto incidente tra auto e moto. Centauro in ospedale

Un brutto incidente si è verificato questa sera, poco dopo le 18.30, sulla Strada Statale 163 Amalfitana, precisamente al chilometro 44+300, al confine tra i territori di Maiori e Cetara. Una moto di grossa cilindrata e una Audi A4 Station Wagon sono state le protagoniste di uno scontro frontale che...

Cronaca

Padova, lutto a Montagnana per la prematura scomparsa di Edoardo Rossini

Una notizia sconvolgente ha colpito la comunità di Montagnana questa mattina, in provincia di Padova: Edoardo Rossini, giovane non ancora trentenne, è mancato a causa di un improvviso malore. Il giovane è deceduto alle 13, presso l'Azienda Ospedaliera di Padova, nonostante gli sforzi dei medici che lo...

Cronaca

Milano, ubriaco investe e trascina una ragazza di 24 anni per 300 metri

Una ragazza di 24 anni è stata investita e trascinata per oltre 300 metri a Milano da un'auto guidata da un 21enne ubriaco, che non si è fermato nonostante la giovane fosse incastrata sotto il veicolo. L'incidente, come riporta ANSA, è avvenuto ieri sera intorno alle 22 in via Ricotti all'angolo con...

Cronaca

Minacce e aggressioni a titolare di diversi saloni di barbiere, in 7 arrestati per estorsione a Battipaglia

Questa mattina, 24 giugno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Battipaglia hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 7 soggetti di...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.