Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Federico vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaVicenza, Basilica Palladiana imbrattata dai vandali. Sindaco Possamai: "Responsabili due militari americani"

Cronaca

vicenza, basilica palladiana, militari americani, sfregio, atto vandalico, sindaco, possamai

Vicenza, Basilica Palladiana imbrattata dai vandali. Sindaco Possamai: "Responsabili due militari americani"

Hanno 29 e 23 anni i due soldati americani, di stanza alla caserma Usa "Dal Din" di Vicenza, accusati di essere i vandali che una settimana fa hanno tracciato una scritta a vernice rossa su una colonna della Basilica Palladiana, il simbolo della città berica

Inserito da (Redazione Nazionale), domenica 30 luglio 2023 15:59:32

Hanno 29 e 23 anni i due soldati americani, di stanza alla caserma Usa "Dal Din" di Vicenza, accusati di essere i vandali che una settimana fa hanno tracciato una scritta a vernice rossa su una colonna della Basilica Palladiana, il simbolo della città berica.

Ad individuarli, grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza, sono stati gli agenti della Polizia municipale, in collaborazione con i carabinieri della caserma 'Stefan' e le stesse autorità militari statunitensi.

Sono stati denunciati per il reato di imbrattamento di beni culturali: i due rischiano anche una indagine da parte dell'autorità militare Usa.

La risoluzione del caso è stata annunciata dal sindaco Giacomo Possamai, con un punto stampa in Piazza dei Signori, davanti al monumento palladiano celebre nel mondo:

"In pochi giorni siamo riusciti a risalire ai responsabili, due miliari della base americana Del Din che ieri hanno ammesso di essere stati presenti qui in piazza e di essere stati gli autori del deplorevole gesto, in particolare uno dei due, e pertanto colpevoli del reato penale. Uno sfregio quella scritta rossa - una sigla non meglio identificata e un numero - sulle colonne di pietra bianca, all'angolo tra piazza dei Signori e piazzetta Palladio".

Ad accertarne l'identità, grazie ai frame dei filmati di sicurezza, sono stati gli uomini dell'U.S. Department of Army Criminal Investigation Division.

I due militari sono stati accompagnati negli uffici dei carabinieri della 'Setaf', dove - ha riferito il sindaco - hanno ammesso le loro responsabilità sostenendo di aver agito sotto l'effetto dell'alcol.

L'indagine ha avuto la svolta quando gli agenti della municipale hanno iniziato a passare al setaccio le immagini degli 'occhi' elettronici del centro storico, quelli del Comune e quelli di alcuni negozi.

Prima di raggiungere Piazza dei Signori e la Basilica, la coppia con la bomboletta di vernice aveva tracciato un disegno analogo un totem informativo vicino al teatro Olimpico. Poi si erano diretti verso piazza dei Signori. Dai vestiti e da alcuni dettagli, è nato il sospetto che si trattasse di militari statunitensi. A questo punto è stato chiesto al comando Setaf di visionare i filmati delle telecamere delle due caserme Usa in città. E nei fotogrammi della notte tra sabato e domenica sono spuntati i tre uomini, ripresi in centro vicino al colonnato, che alle 2.55 scendevano da un'auto all'ingresso della caserma Del Din.

Il sindaco Possamai ha annunciato che ai due responsabili verrà chiesto "di risarcire la città attraverso attività le cui modalità verranno definite assieme alla base americana".

 

Fonte foto: pagina Facebook Sindaco Vicenza Possamai

Fonte: Booble

Galleria Fotografica

rank: 10906103

Cronaca

Cronaca

Positano, divieto di balneazione sulla spiaggia del Fornillo: ARPAC rileva enterococchi intestinali oltre il limite

Con un'apposita ordinanza sindacale, il 17 luglio, a Positano, è stato disposto il divieto di balneazione temporaneo nella Spiaggia del Fornillo. Il 15 luglio, infatti, gli esiti dei prelievi ARPAC hanno dato il valore di 782 n/100ml Enterococchi intestinali, su un limite di 200. Per questo, in attesa...

Cronaca

Incidente sull'A2: le vittime sono marito e moglie, gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza

Sono gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, le vittime dell'incidente verificatosi questa mattina sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli. Wilma e Mario erano molto conosciuti ed apprezzati per la loro professionalità e per la dedizione...

Cronaca

Apprensione in spiaggia ad Atrani, ragazzo accusa malore: soccorso da medico in vacanza

Momenti di apprensione questa mattina, intorno alle 12:30. Come scrive Il Vescovado, un ragazzo ha accusato un malore improvviso mentre si trovava sull'arenile del borgo di Atrani Ad evitare il peggio è stato un medico in vacanza che, trovandosi in spiaggia e notando l'accaduto, è subito intervenuto,...

Cronaca

Le vittime dell’incidente sull’A2 erano gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza: annullato spettacolo a Pellezzano

Nel maxi incidente di questa mattina, a Eboli, in autostrada, sono morti i noti avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, professionisti stimati e conosciuti, impegnati anche nell'associazionismo e nello sport. «È impossibile trovare le parole giuste per rappresentare il dolore...