Ultimo aggiornamento 3 secondi fa S. Aurelio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaAnagni, ragazzino di 12 anni picchiato dal branco. La denuncia del sindaco Daniele Natalia

Cronaca

Anagni, Tragedia sfiorata, Cronaca, Bullismo, Violenza, Minori

Anagni, ragazzino di 12 anni picchiato dal branco. La denuncia del sindaco Daniele Natalia

Un episodio di una violenza gravissima. Un gruppo di bulli ha accerchiato il dodicenne picchiandolo fino a procurargli un trauma cranico

Inserito da (Admin), domenica 10 marzo 2024 19:54:23

A denunciare l'episodio di violenza, gravissimo e inaccettabile, è stato il sindaco della cittadina di Anagni Daniele Natalia. Il dodicenne, accerchiato in piazza, ha riportato un grave trauma cranico e diverse fratture per le quali è stato necessario il suo trasporto all'Ospedale Pediatrico 'Bambino Gesù" di Roma.

Duro il post del sindaco che riportiamo integralmente:

"Ieri sera un fatto increscioso e gravissimo è accaduto ad Anagni: un ragazzo di 12 anni è stato brutalmente aggredito da un gruppo di bulli e ora si trova a Roma, in attesa di intervento per le multiple fratture riportate al volto. Come Sindaco, ma soprattutto come padre, condanno fermamente episodi come questo e comportamenti che non devono trovare spazio nella nostra Città. Non permetteremo mai di far passare Anagni come un luogo non sicuro anche grazie a facili generalizzazioni; i responsabili verranno denunciati e assicurati alla giustizia. Lunedì interesserò anche i Servizi Sociali, poiché ritengo che la colpa di atteggiamenti simili, pare non isolati, non sia da attribuire esclusivamente agli interessati: credo che le famiglie dovranno rispondere di quanto accaduto e assumersi le proprie responsabilità genitoriali, affinché non si verifichino mai più situazioni del genere. Ringrazio le forze dell'ordine che prontamente intervenute, da subito si sono messe a disposizione. È pura fortuna se ieri sera non si è ripetuta la tragedia di Willy e non permetteremo che accada di nuovo. Questo gruppo di bulli, e mi limito a definirli in questo modo perché gli epiteti sarebbero ben peggiori, per giunta pare già conosciuti alle forze dell'ordine, hanno finito di terrorizzare i nostri ragazzi. La mia solidarietà alla famiglia e un augurio speciale ad Alessandro, che si riprenda presto. Lo aspetto in Comune quando starà meglio e gli proporrò di essere un testimonial per la lotta alla violenza e bullismo tra i ragazzi."

Sull'episodio stanno ora indagando i carabinieri della compagnia di Anagni.

 

Foto: Pagina ufficiale Carabinieri

Fonte: Positano Notizie

Galleria Fotografica

rank: 10496107

Cronaca

Cronaca

Spari in un lido a Torre Annunziata, panico tra i bagnanti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Torre Annunziata, dove due uomini hanno sparato con una mitraglietta al Lido Azzurro, seminando il panico tra i bagnanti. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", i due uomini, con il volto coperto con dei caschi integrali, avrebbero prima inseguito una persona, poi...

Cronaca

Tragedia a Torre del Greco, ragazzo di 17 anni annega in mare

Un ragazzo di 17 anni è morto annegato a Torre del Greco, vicino a una spiaggia libera di via Litoranea. La tragedia, come riporta Repubblica, si è consumata nella giornata di ieri. A perdere la vita è Piero Cirillo di Boscotrecase. Il ragazzo aveva deciso di concedersi qualche momento di relax al mare...

Cronaca

Salerno, detenuto aggredisce compagno di cella con una lametta: l'uomo non ce l'ha fatta

Episodio choc nel carcere di Salerno, dove ieri sera - 18 luglio - un detenuto magrebino, armato di una lametta, ha aggredito e sgozzato un connazionale al culmine di una lite. L'aggressore, un 24enne, è stato prontamente bloccato dagli agenti della polizia penitenziaria. La vittima, un 30enne magrebino,...

Cronaca

Tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana: prestare attenzione

I Carabinieri segnalano nuovi tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana e invitano tutti i cittadini a prestare massima attenzione e a istruire gli anziani sui comportamenti da adottare per evitare di cadere in inganno. È importante evitare di fornire i propri dati al telefono e di aprire...