Ultimo aggiornamento 11 minuti fa S. Federico vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaCellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Comandante reparto

Cronaca

Salerno, carcere, aggressione

Cellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Comandante reparto

La situazione è rapidamente degenerata quando il detenuto ha scagliato con violenza lo smartphone contro il Comandante, colpendolo alla coscia sinistra.

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 1 marzo 2024 15:10:31

Tensione questa mattina, 1° marzo, nel carcere di Fuorni a Salerno, durante un'operazione di perquisizione ordinaria finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti e dei telefoni cellulari. I militari, infatti, hanno rinvenuto un telefono smartphone ben occultato sotto una mattonella all'interno di una delle celle. A darne notizia è Telecolore.

La scoperta del dispositivo ha innescato una reazione incontrollata da parte di uno dei detenuti presenti. Al momento della contestazione del telefono cellulare, avvenuta in presenza del Comandante del Reparto e del personale di Polizia Penitenziaria addetto alla perquisizione, il detenuto ha iniziato a inveire e minacciare i presenti. La situazione è rapidamente degenerata quando il detenuto ha scagliato con violenza lo smartphone contro il Comandante, colpendolo alla coscia sinistra.

La gravità dell'episodio ha suscitato reazioni di solidarietà nei confronti del Comandante e degli agenti da parte di varie figure istituzionali e sindacali. Tra queste, spicca la voce di Donato Capece, segretario generale del SAPPE (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria): "La situazione interna al carcere è diventata invivibile. La denuncia del SAPPE è ferma nel condannare tali atteggiamenti da parte dei reclusi e allo stesso tempo queste violenze che stanno facendo vivere al proprio personale di Polizia Penitenziaria giorni di malessere psicofisico e mentale".

Le autorità competenti stanno indagando sull'episodio e adotteranno le misure necessarie per garantire la sicurezza del personale e dei detenuti all'interno del carcere di Fuorni.

 

Leggi anche:

Droga e cellulari nel carcere di Salerno: 16 arresti, c'è anche un agente penitenziario

Introducevano droga nel carcere "Caputo" di Salerno: arrestati guardia penitenziaria e la compagna

Contrabbando di cellulari e droga nel Carcere di Salerno, Procura chiede il rinvio a giudizio per 71 persone

Spacciavano droga anche all'interno del Carcere di Fuorni, in 53 fermati per associazione a delinquere

Fonte: Occhi su Salerno

Galleria Fotografica

Cellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Polizia Penitenziaria<br />&copy; Massimiliano D'Uva Cellulare occultato in una cella del carcere di Salerno, detenuto aggredisce Polizia Penitenziaria © Massimiliano D'Uva

rank: 108710104

Cronaca

Cronaca

Positano, divieto di balneazione sulla spiaggia del Fornillo: ARPAC rileva enterococchi intestinali oltre il limite

Con un'apposita ordinanza sindacale, il 17 luglio, a Positano, è stato disposto il divieto di balneazione temporaneo nella Spiaggia del Fornillo. Il 15 luglio, infatti, gli esiti dei prelievi ARPAC hanno dato il valore di 782 n/100ml Enterococchi intestinali, su un limite di 200. Per questo, in attesa...

Cronaca

Incidente sull'A2: le vittime sono marito e moglie, gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza

Sono gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, le vittime dell'incidente verificatosi questa mattina sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli. Wilma e Mario erano molto conosciuti ed apprezzati per la loro professionalità e per la dedizione...

Cronaca

Apprensione in spiaggia ad Atrani, ragazzo accusa malore: soccorso da medico in vacanza

Momenti di apprensione questa mattina, intorno alle 12:30. Come scrive Il Vescovado, un ragazzo ha accusato un malore improvviso mentre si trovava sull'arenile del borgo di Atrani Ad evitare il peggio è stato un medico in vacanza che, trovandosi in spiaggia e notando l'accaduto, è subito intervenuto,...

Cronaca

Le vittime dell’incidente sull’A2 erano gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza: annullato spettacolo a Pellezzano

Nel maxi incidente di questa mattina, a Eboli, in autostrada, sono morti i noti avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, professionisti stimati e conosciuti, impegnati anche nell'associazionismo e nello sport. «È impossibile trovare le parole giuste per rappresentare il dolore...