Ultimo aggiornamento 17 minuti fa S. Lorenzo da Brindisi

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaEvade dai domiciliari per andare in pizzeria: arrestato dalla Guardia di Finanza

Cronaca

Napoli, Cronaca, Arresti, Fiamme Gialle, Guardia di Finanza

Evade dai domiciliari per andare in pizzeria: arrestato dalla Guardia di Finanza

Il pregiudicato era stato nuovamente processato in una procedura di giudizio direttissimo, ricevendo un'ulteriore condanna a otto mesi di arresti domiciliari

Inserito da (Admin), mercoledì 13 dicembre 2023 19:12:20

Un pregiudicato trentenne è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Napoli per essere evaso dagli arresti domiciliari. La ragione? Una irresistibile voglia di pizza.

Il fatto si è svolto nella zona di Porta Nolana, dove i finanzieri del Comando Provinciale, nel corso del loro ordinario servizio di controllo economico del territorio, hanno notato un uomo dal comportamento sospetto nei pressi di un bar. Dopo essere stato fermato per un controllo, è emerso che l'uomo era evaso due giorni prima dalla sua abitazione a Portici, dove stava scontando una pena agli arresti domiciliari.

Stando alle dichiarazioni rilasciate all'atto dell'arresto, l'uomo avrebbe giustificato la sua evasione con la difficoltà di sopportare la convivenza con la moglie e i figli, spiegando di aver sentito l'impellente necessità di concedersi un aperitivo a Napoli e mangiare una pizza.

La situazione dell'uomo si è complicata ulteriormente considerando che si trovava agli arresti domiciliari già da tre mesi per non aver rispettato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Le sue precedenti condanne includono reati contro il patrimonio, rapina aggravata e spaccio di sostanze stupefacenti.

Recentemente, il pregiudicato era stato nuovamente processato in una procedura di giudizio direttissimo, ricevendo un'ulteriore condanna a otto mesi di arresti domiciliari.

Questo episodio mette in luce non solo la costante vigilanza delle forze dell'ordine nel controllo del territorio, ma anche le sfide umane e personali che si celano dietro alle storie di chi è costretto a vivere agli arresti domiciliari. Nel frattempo, la comunità napoletana rimane stupita da questa evasione non convenzionale, scatenata dalla semplice, ma irrefrenabile, voglia di una pizza.

Fonte: Il Portico

Galleria Fotografica

rank: 109413108

Cronaca

Cronaca

Tragedia in Liguria: inghiottito dalle sabbie mobili mentre fa il bagno

Un momento di svago si è trasformato in tragedia al lago di Giacopiane, dove un uomo di 40 anni, residente a Santo Stefano d'Aveto, è scomparso dopo essere stato inghiottito dalle sabbie mobili. Ad informarci è SkyTg24. L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri, sabato 20 luglio, sotto gli occhi...

Cronaca

Maiori, sfiorata tragedia in mare: motoscafo sperona piccola imbarcazione. Due giovani in ospedale

Nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 20 luglio, si è verificato a Maiori un grave incidente in mare, nello specchio d'acqua antistante la foce del torrente Reginna Major. Due ragazzi del posto, di 17 e 20 anni, mentre pescavano tranquillamente a bordo del loro gozzo, si sono accorti di un grosso motoscafo...

Cronaca

Battipaglia, consegnato alla Guardia di Finanza un immobile confiscato ai clan

L'Agenzia del Demanio ha consegnato in uso governativo alla Guardia di Finanza l'edificio "Hermada", un immobile confiscato a Battipaglia, in provincia di Salerno, che è stato recentemente ristrutturato per ospitare i militari della Compagnia. L'immobile, sviluppato su cinque piani per una superficie...

Cronaca

Spari in un lido a Torre Annunziata, panico tra i bagnanti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Torre Annunziata, dove due uomini hanno sparato con una mitraglietta al Lido Azzurro, seminando il panico tra i bagnanti. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", i due uomini, con il volto coperto con dei caschi integrali, avrebbero prima inseguito una persona, poi...