Ultimo aggiornamento 11 minuti fa S. Lorenzo da Brindisi

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaMilano, arrestato giovane di 24 anni che aveva teso cavo d'acciaio ad altezza uomo

Cronaca

milano, viale toscana, cavo d'acciaio,

Milano, arrestato giovane di 24 anni che aveva teso cavo d'acciaio ad altezza uomo

Il 24enne era insieme ad altri due ragazzi che al momento dell'arrivo dei militari sono riusciti a far perdere le loro tracce. Alex Baiocco è accusato di strage, attentato alla sicurezza del trasporti, blocco stradale e ricettazione

Inserito da (Redazione Nazionale), sabato 6 gennaio 2024 08:24:03

Follia a Milano in viale Toscana dove 3 giovani avevano posizionato un cavo d'acciaio ad altezza uomo a cavallo della carreggiata di viale Toscana.

Un giovane di 24 anni è stato arrestato con l'accusa di aver posizionato il cavo, ad intervenire sul posto, erano stati i carabinieri dopo aver ricevuto una segnalazione da parte di un residente della zona.

Il 24enne era insieme ad altri due ragazzi che al momento dell'arrivo dei militari sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Il giovane di 24 anni, invece, è stato trasferito al carcere di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Davanti ai Carabinieri, appena fermato, aveva parlato di "una bravata" e di "noia" il 24enne: su disposizione del pm Enrico Pavone è ora accusato di strage e attentato alla sicurezza dei trasporti.

I militari, allertati da un residente, sono riusciti a togliere il cavo prima che potesse rappresentare un pericolo per pedoni, biciclette, moto e auto.

La fune era stata presa da un vicino cantiere e i tre l'avevano tesa tra un albero e una pensilina dell'Azienda Trasporti.

I carabinieri continuano la ricerca dei due complici.

Il giovane ha risposto a tutte le domande e si è detto ''pentito'' del gesto: Alex Baiocco, è questo il nome del giovane di 24 anni è accusato di strage, attentato alla sicurezza del trasporti, blocco stradale e ricettazione per avere teso un cavo d'acciaio a Milano, in viale Toscana, due giorni fa.

Assistito dall'avvocato Dario Trovato e interrogato nel carcere di San Vittore dal gip di Milano Domenico Santoro il giovane si è scusato per il gesto che avrebbe potuto avere conseguenze gravi.

Il legale è in attesa del provvedimento con cui il giudice potrebbe lasciare in carcere il 24enne, mentre prosegue da parte di carabinieri la ricerca dei due complici.

Così Baiocco davanti al gip di Milano:

"Chiedo scusa per quello che ho fatto, ho sbagliato. Al momento non mi sono reso conto della gravità, ma non volevo uccidere nessuno".

Il 24enne, come ha riferito l'avvocato Dario Trovato, è "distrutto" per quello che è accaduto e "non si dà pace".

Ora è in attesa del provvedimento del giudice al quale tocca decidere se convalidare o meno l'arresto e disporre il carcere e soprattutto se contestare l'accusa di strage ipotizzata dal pm Enrico Pavone assieme all'attentato alla sicurezza dei trasporti

 

Fonte foto: Foto di djedj da Pixabay e Foto di oltreme da Pixabay

Fonte: Booble

Galleria Fotografica

Carabinieri<br />&copy; Foto di oltreme da Pixabay Carabinieri © Foto di oltreme da Pixabay

rank: 10067108

Cronaca

Cronaca

Tragedia in Liguria: inghiottito dalle sabbie mobili mentre fa il bagno

Un momento di svago si è trasformato in tragedia al lago di Giacopiane, dove un uomo di 40 anni, residente a Santo Stefano d'Aveto, è scomparso dopo essere stato inghiottito dalle sabbie mobili. Ad informarci è SkyTg24. L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri, sabato 20 luglio, sotto gli occhi...

Cronaca

Maiori, sfiorata tragedia in mare: motoscafo sperona piccola imbarcazione. Due giovani in ospedale

Nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 20 luglio, si è verificato a Maiori un grave incidente in mare, nello specchio d'acqua antistante la foce del torrente Reginna Major. Due ragazzi del posto, di 17 e 20 anni, mentre pescavano tranquillamente a bordo del loro gozzo, si sono accorti di un grosso motoscafo...

Cronaca

Battipaglia, consegnato alla Guardia di Finanza un immobile confiscato ai clan

L'Agenzia del Demanio ha consegnato in uso governativo alla Guardia di Finanza l'edificio "Hermada", un immobile confiscato a Battipaglia, in provincia di Salerno, che è stato recentemente ristrutturato per ospitare i militari della Compagnia. L'immobile, sviluppato su cinque piani per una superficie...

Cronaca

Spari in un lido a Torre Annunziata, panico tra i bagnanti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Torre Annunziata, dove due uomini hanno sparato con una mitraglietta al Lido Azzurro, seminando il panico tra i bagnanti. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", i due uomini, con il volto coperto con dei caschi integrali, avrebbero prima inseguito una persona, poi...