Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Alessio confessore

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaOmicidio di Angri, arrestati i presunti responsabili: sequestrata l'arma del delitto

Cronaca

Angri, agro nocerino sarnese, cronaca, omicidio

Omicidio di Angri, arrestati i presunti responsabili: sequestrata l'arma del delitto

Si tratta di un imprenditore di 40 anni, proprietario di un noto locale della movida del centro storico di Angri, e di un suo collaboratore di 30 anni, di origini rumene.

Inserito da (Redazione il Vescovado Notizie), lunedì 17 giugno 2024 12:18:01

Sono stati arrestati i presunti responsabili dell'omicidio, per la Procura "commesso con premeditazione e per futili motivi", di Mario Carotenuto, 35enne di Angri, attinto da un colpo d'arma da fuoco.

L'attività investigativa dei Carabinieri ha ricostruito gli eventi precedenti l'agguato, rivelando che la vittima si era resa protagonista di condotte di disturbo in alcuni locali della movida locale. Questi episodi, avvenuti la stessa sera, avevano portato a colluttazioni con clienti e personale dei locali.

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona sono state cruciali per ricostruire le fasi di preparazione ed esecuzione dell'agguato. Grazie al diretto coordinamento del Pubblico Ministero di turno, i Carabinieri sono riusciti a identificare i presunti autori del delitto. Si tratta di un imprenditore di 40 anni, proprietario di un noto locale della movida del centro storico di Angri, e di un suo collaboratore di 30 anni, di origini rumene.

Durante le perquisizioni, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato una mazza da baseball e una pistola, utilizzate per l'agguato mortale. I due fermati sono stati tradotti nella serata di ieri presso la casa circondariale di Salerno.

 

Leggi anche:

Trovato morto in una pozza di sangue: ad Angri si indaga per omicidio

Fonte: Occhi su Salerno

Galleria Fotografica

Omicidio di Angri Omicidio di Angri

rank: 109321103

Cronaca

Cronaca

Napoli, “Rione San Francesco”: sgomberati 6 appartamenti occupati abusivamente da persone vicine ai clan

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli si comunica che, in data odierna, le Forze dell'Ordine hanno effettuato le attività di sgombero coattivo di n. 6 appartamenti occupati abusivamente all'interno del plesso di edilizia pubblica denominato "Rione San Francesco" e conosciuto con la denominazione...

Cronaca

Ischia, Guardia di finanza sanziona 30 tassisti per mancata esposizione del tariffario

Con l'avvio della stagione estiva, le Fiamme Gialle della Compagnia di Ischia hanno avviato una capillare attività di controllo economico del territorio, per garantire il rispetto delle normative vigenti, tutelando cittadini e turisti. In particolare, dal mese di luglio, sono state riscontrate 20 violazioni...

Cronaca

Salerno, dipendente comunale aggredito da un gruppo di senzatetto alla piscina “Vitale”. La Csa chiede maggiore sicurezza

Il 13 luglio scorso, presso la piscina principale della città di Salerno, la "Simone Vitale", si è verificato un grave episodio di aggressione. Matteo Renna, dipendente comunale e addetto alla direzione dell'impianto, è stato accerchiato e minacciato da un gruppo di senzatetto, probabilmente extracomunitari,...

Cronaca

Ischia, sanzionati 30 tassisti per mancata esposizione del tariffario

Con l'avvio della stagione estiva, le Fiamme Gialle della Compagnia di Ischia hanno avviato una capillare attività di controllo economico del territorio, per garantire il rispetto delle normative vigenti, tutelando cittadini e turisti. In particolare, dal mese di luglio, sono state riscontrate 20 violazioni...