Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Lorenzo da Brindisi

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaOperazione “Capodanno sicuro”: sequestrate oltre 1,2 tonnellate di artifici pirotecnici illegali nel napoletano

Cronaca

Napoli, Capodanno Sicuro, Guardia di Finanza

Operazione “Capodanno sicuro”: sequestrate oltre 1,2 tonnellate di artifici pirotecnici illegali nel napoletano

Una donna, che gestiva lo stoccaggio e la vendita dei fuochi a Piazza Mercato (Napoli), è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria e segnalata all’INPS, in quanto percepiva indebitamente il Reddito di Cittadinanza

Inserito da (PNo Editorial Board), giovedì 28 dicembre 2023 13:57:13

Continuano i controlli delle Fiamme Gialle su tutto il territorio italiano nell'ambito del contrasto alla commercializzazione illecita di artifizi pirotecnici e di prodotti pericolosi.

I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, allo scopo di garantire la sicurezza dei cittadini in vista del Capodanno, hanno sequestrato oltre 220mila artifici pirotecnici illegali, per un peso di oltre 1.200 Kg.

I militari del Gruppo Pronto impiego di Napoli, dei Gruppi di Frattamaggiore, Nola e Torre Annunziata e della Compagnia di Ischia, nel corso di diversi interventi, hanno denunciato 8 soggetti a vario titolo, di cui 1 tratto in arresto, per fabbricazione, detenzione, vendita e trasporto di materiale esplodente, nonché per violazioni delle norme antincendio e di pubblica sicurezza.

A Napoli, nel quartiere Ponticelli, i "Baschi Verdi" hanno rinvenuto e sequestrato, all'interno di un'autovettura, 100 ordigni esplosivi artigianali, del tipo "cipolla". La conducente del veicolo è stata tratta in arresto.

In un secondo intervento, nei pressi di Piazza Mercato, i finanzieri hanno sequestrato un locale adibito a deposito, recante all'interno oltre 160.000 artifici pirotecnici detenuti illegalmente. Una donna, che gestiva lo stoccaggio e la vendita dei fuochi, è stata denunciata all'Autorità Giudiziaria e segnalata all'INPS, in quanto percepiva indebitamente il Reddito di Cittadinanza.

In provincia, tra Giugliano e Arzano, sono stati sequestrati oltre 10.000 artifici pirotecnici. La merce, pericolosa, era priva di qualsivoglia indicazione del quantitativo di miscela esplosiva contenuta, nonché di indicazioni relative all'utilizzo e alla sicurezza dei prodotti. Il detentore della merce è stato denunciato all'A.G. competente.

Sul territorio nolano, nell'ambito di un controllo su strada, all'interno di una station wagon condotta da un imprenditore di origine cinese, sono state rinvenute diverse scatole di cartone contenenti materiale pirotecnico per le quali il conducente non è stato in grado di esibire alcuna autorizzazione e/o documentazione che ne legittimasse il trasporto. Anche in questo caso, gli artifizi pirotecnici sono stati sequestrati e il soggetto è stato deferito alla competente A.G.

A Boscoreale, i finanzieri hanno individuato due persone del posto, prive di qualsivoglia autorizzazione per il commercio, intente nella vendita illegale di fuochi d'artificio all'interno delle proprie abitazioni. Nel corso dell'intervento sono stati sequestrati oltre 48.000 pezzi, tra fuochi d'artificio illegali e petardi, alcuni dei quali di fabbricazione artigianale. I due detentori della merce sono stati denunciati.

Sull'isola di Ischia, all'esito di un'attività info-investigativa, condotta anche attraverso il monitoraggio dei social network, è stata scoperta un'abitazione, al cui interno era stato allestito un punto vendita di articoli pirotecnici, in assenza di ogni autorizzazione. Sono stati denunciati 2 soggetti e sequestrati i fuochi illegali, tra cui una batteria riportante il logo del calciatore Maradona del peso di 20 kg e 60 "cipolle" artigianali altamente pericolose.

Fonte: Il Vescovado

Galleria Fotografica

Operazione “Capodanno sicuro”<br />&copy; Guardia di Finanza Operazione “Capodanno sicuro” © Guardia di Finanza

rank: 101111100

Cronaca

Cronaca

Maiori, sfiorata tragedia in mare: motoscafo sperona piccola imbarcazione. Due giovani in ospedale

Nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 20 luglio, si è verificato a Maiori un grave incidente in mare, nello specchio d'acqua antistante la foce del torrente Reginna Major. Due ragazzi del posto, di 17 e 20 anni, mentre pescavano tranquillamente a bordo del loro gozzo, si sono accorti di un grosso motoscafo...

Cronaca

Battipaglia, consegnato alla Guardia di Finanza un immobile confiscato ai clan

L'Agenzia del Demanio ha consegnato in uso governativo alla Guardia di Finanza l'edificio "Hermada", un immobile confiscato a Battipaglia, in provincia di Salerno, che è stato recentemente ristrutturato per ospitare i militari della Compagnia. L'immobile, sviluppato su cinque piani per una superficie...

Cronaca

Spari in un lido a Torre Annunziata, panico tra i bagnanti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Torre Annunziata, dove due uomini hanno sparato con una mitraglietta al Lido Azzurro, seminando il panico tra i bagnanti. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", i due uomini, con il volto coperto con dei caschi integrali, avrebbero prima inseguito una persona, poi...

Cronaca

Tragedia a Torre del Greco, ragazzo di 17 anni annega in mare

Un ragazzo di 17 anni è morto annegato a Torre del Greco, vicino a una spiaggia libera di via Litoranea. La tragedia, come riporta Repubblica, si è consumata nella giornata di ieri. A perdere la vita è Piero Cirillo di Boscotrecase. Il ragazzo aveva deciso di concedersi qualche momento di relax al mare...