Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Federico vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaRavello, donna cade su marciapiede dissestato in Via della Marra. Di Palma: «Miei appelli inascoltati»

Cronaca

Ravello, costiera amalfitana, marciapiede dissestato

Ravello, donna cade su marciapiede dissestato in Via della Marra. Di Palma: «Miei appelli inascoltati»

Ma non solo: ad agosto, il capogruppo di “Ravello va oltre” aveva inoltrato un’interrogazione al Sindaco in cui rimarcava «lo stato di precarietà della pavimentazione del marciapiede che, in moltissimi tratti, presenta buche di diversa grandezza in conseguenza del distacco delle lastre di pavimentazione».

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 26 settembre 2023 15:30:08

Oggi, 26 settembre, una donna è inciampata sul marciapiede che costeggia Via della Marra, a Ravello, dalla galleria nuova a Gradillo.

La sventurata è stata prontamente soccorsa e trasportata dal 118 presso il Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi.

A raccontare la vicenda è il consigliere di minoranza Salvatore Ulisse Di Palma, che ormai definisce il luogo dell'accaduto "marciapiede della vergogna".

Appena dieci giorni fa, dichiara, «ho rappresentato, in seduta consiliare, con un'Interpellanza, in qualità di Consigliere comunale, la caduta con danni fisici alla persona di una lavoratrice che percorreva quel tratto di marciapiede, invitando il Sindaco di Ravello a prendere subito i provvedimenti di messa in sicurezza dello stesso. Il Sindaco mi ha rassicurato! Oggi l'ennesima caduta che sicuramente avrà prodotto danni fisici alla persona».

Ma non solo: ad agosto, il capogruppo di "Ravello va oltre" aveva inoltrato un'interrogazione al Sindaco in cui rimarcava «lo stato di precarietà della pavimentazione del marciapiede che, in moltissimi tratti, presenta buche di diversa grandezza in conseguenza del distacco delle lastre di pavimentazione. La stessa pavimentazione ancora esistente, in più punti, risulta precaria per mancanza di aderenza al massetto. Eppure su quel marciapiede sig. Sindaco, transitano e passeggiano ogni giorno, migliaia tra turisti e cittadini, soprattutto visitatori stante il terminal dei bus a pagamento all'inizio del marciapiede di fronte al nuovo tunnel che spesse volte, sono stati visti cadere».

Dopo l'ennesima caduta, il consigliere potrebbe decidere di agire con più decisione: nell'interrogazione in questione egli annunciava «la costituzione di parte civile del Comune qualora gli omissivi comportamenti, di chi è a conoscenza della grave situazione (amministratori e non), dovessero arrecare gravi danni fisici alle persone e ledere l'immagine del paese».

Oggi Di Palma asserisce convintamente: «Ravello e i suoi cittadini non meritano tutto questo».

Fonte: Il Vescovado

Galleria Fotografica

Donna cade su marciapiede dissestato a Ravello, lo sdegno di Di Palma Donna cade su marciapiede dissestato a Ravello, lo sdegno di Di Palma

rank: 103217108

Cronaca

Cronaca

Positano, divieto di balneazione sulla spiaggia del Fornillo: ARPAC rileva enterococchi intestinali oltre il limite

Con un'apposita ordinanza sindacale, il 17 luglio, a Positano, è stato disposto il divieto di balneazione temporaneo nella Spiaggia del Fornillo. Il 15 luglio, infatti, gli esiti dei prelievi ARPAC hanno dato il valore di 782 n/100ml Enterococchi intestinali, su un limite di 200. Per questo, in attesa...

Cronaca

Incidente sull'A2: le vittime sono marito e moglie, gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza

Sono gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, le vittime dell'incidente verificatosi questa mattina sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli. Wilma e Mario erano molto conosciuti ed apprezzati per la loro professionalità e per la dedizione...

Cronaca

Apprensione in spiaggia ad Atrani, ragazzo accusa malore: soccorso da medico in vacanza

Momenti di apprensione questa mattina, intorno alle 12:30. Come scrive Il Vescovado, un ragazzo ha accusato un malore improvviso mentre si trovava sull'arenile del borgo di Atrani Ad evitare il peggio è stato un medico in vacanza che, trovandosi in spiaggia e notando l'accaduto, è subito intervenuto,...

Cronaca

Le vittime dell’incidente sull’A2 erano gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza: annullato spettacolo a Pellezzano

Nel maxi incidente di questa mattina, a Eboli, in autostrada, sono morti i noti avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, professionisti stimati e conosciuti, impegnati anche nell'associazionismo e nello sport. «È impossibile trovare le parole giuste per rappresentare il dolore...