Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Cristina vergine

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaSarno come il far west, spari ed inseguimento in pieno centro

Cronaca

Sarno, sparatoria, cronaca, denuncia

Sarno come il far west, spari ed inseguimento in pieno centro

I cinque uomini incappucciati sono scesi dalla vettura, ormai bloccata, per poi tentare la fuga a piedi verso i vicoletti del centro storico che conducono al Saretto

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 4 luglio 2023 14:48:21

Sparatoria ed inseguimento ieri a Sarno. Come scrive Sarno notizie. un commando armato si sarebbe mosso per le strade. Secondo una prima ricostruzione, un'auto sarebbe arrivata nella zona di Rione Europa. Le persone a bordo erano incappucciate e indossavano giubbotti antiproiettile.

Dalle prime risultanze, sembra che abbiano anche sparato dei colpi di arma da fuoco. Successivamente, sono fuggiti in auto e si sono schiantati in via Nunziante, nei pressi della Villa Comunale, contro un'auto parcheggiata sul lato della strada. I cinque uomini incappucciati sono scesi dalla vettura, ormai bloccata, per poi tentare la fuga a piedi verso i vicoletti del centro storico che conducono al Saretto.

Il Sindaco Giuseppe Canfora si complimenta e ringrazia le Forze dell'Ordine: "Sono orgoglioso dell'attività svolta sul territorio di Sarno da parte di tutte le Forze dell'Ordine che assicurano con continui servizi una presenza rassicurante per tutti i cittadini. Gli eventi delle ultime ore mi portano a ringraziare pubblicamente i Carabinieri di Sarno diretti dal maresciallo Amoroso e i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore coordinati dal tenente colonnello Di Gangi, per la tempestività e l'immediato arresto di due componenti del commando armato, mentre le indagini continuano per assicurare alla giustizia gli altri malviventi coinvolti nella sparatoria di ieri. Come Amministrazione Comunale siamo da sempre in costante contatto quotidiano con il Prefetto, il Questore e i vertici provinciali delle Forze dell'Ordine per garantire ai nostri cittadini la massima sicurezza. Se la Città di Sarno si distingue sempre più per vivibilità e sicurezza, è anche e soprattutto grazie all'impegno quotidiano delle Forze dell'Ordine".

"Sarno è diventata un far west, scene da panico, guardando un video che gira sui social sembra una scena da film. Un commando armato che agisce in pieno giorno ed in pieno centro deve allarmarci e non poco. Bisogna agire con urgenza".
A parlare è Domenico Crescenzo, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale a Sarno e vicepresidente dell' assise cittadina. "Quello che è successo ieri è di una gravità assoluta, un vero e proprio campanello d'allarme a cui bisogna subito agire per mettere la parola fine, per evitare una escalation di sangue nel nostro territorio. Purtroppo ieri è successo qualcosa di veramente grave, un vero e proprio commando armato ha agito tra la gente in un orario in cui in tanti erano ancora per strada, poteva essere una tragedia. Sarno non è abituato a queste cose tanto è vero che si è sempre distinta dagli altri comuni del territorio per essere un paese più tranquillo. ma ora stiamo andando veramente oltre, sono troppi gli episodi che negli ultimi tempi stanno capitando. Non possiamo voltarci dall'altra parte e stare in silenzio, è arrivato il momento di agire con azioni concrete. Quello che spaventa ancora di più è il silenzio assordante del sindaco e la sua maggioranza che, dopo quello che è successo, non ha speso una parola. Più volte in consiglio comunale e non come opposizione abbiamo sollecitato l'amministrazione comunale della brutta piega che sta prendendo la città, per il forte incremento della criminalità organizzata, ma soprattutto quello che preoccupa è il segnalato aumento indiscriminato dello spaccio e consumo di droga sul territorio. Puntualmente, nonostante le nostre ripetute segnalazioni nei luoghi deputati, il sindaco e la sua maggioranza hanno sempre fatto spallucce dicendo che a Sarno non esiste un problema concreto. Oggi, dopo i fatti di ieri, penso che sia arrivato il momento di agire con azioni concrete. Chiedere con urgenza al prefetto di Salerno la convocazione del comitato provinciale per l'Ordine e la sicurezza pubblica e aumentare i controlli sul territorio, per evitare una scia di sangue".

Fonte: Occhi su Salerno

Galleria Fotografica

rank: 107717102

Cronaca

Cronaca

Occupava abusivamente 365 metri quadri di spiaggia libera, denunciato gestore a Casal Velino

Nell'ambito dell'attività di monitoraggio e controllo del litorale di competenza, il personale del dipendente Ufficio Locale Marittimo di Acciaroli, congiuntamente con personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli, ha accertato nel litorale ricadente nel Comune di Casal Velino (SA) una abusiva...

Cronaca

Sequestrate 38 piante di marijuana nell'avellinese: crescevano rigogliose sul suolo demaniale

Continua senza sosta l'attività di controllo del territorio coordinata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, guidata dal Colonnello Salvatore Minale, mirata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. In un'operazione congiunta, i militari della Tenenza e della Stazione...

Cronaca

Da Boscoreale ad Eboli per spacciare droga: nei guai 4 persone

In data odierna, i Carabinieri di Salerno hanno dato esecuzione a un'ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 4 soggetti - di cui 3 destinatari della misura degli agli arresti domiciliari, 1 dell'obbligo...

Cronaca

Napoli, scoperto lido abusivo a Coroglio: scattano denunce e sequestri

Gli agenti della Polizia Locale di Napoli ha condotto una vasta operazione congiunta in collaborazione con la Capitaneria di Porto, la Guardia di Finanza e il Commissariato di Bagnoli nell'area di Coroglio, precedentemente nota come ex Sbarcatoio di Nisida. Al termine dei controlli, che hanno visto l'impiego...