Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Aurelio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaSversamento in mare di materiale edile da una villa privata in Costiera Amalfitana

Cronaca

Ravello, Atrani, Minori, Territorio, Ambiente, Abusi, Comunicato Stampa

Sversamento in mare di materiale edile da una villa privata in Costiera Amalfitana

La villa in fase di ristrutturazione si trova nel Comune di Ravello, tra Minori e Atrani

Inserito da (Admin), domenica 18 febbraio 2024 09:00:57

Un'importante attività di contrasto all'abusivismo edilizio e alla lotta all'inquinamento delle acque in Costiera Amalfitana è stata effettuata dagli uomini della Guardia Costiera di Salerno con il coordinamento sul posto del Luogotenente Oronzo Montagna, titolare dell'ufficio locale marittimo di Amalfi, in collaborazione con il Comando Carabinieri della Compagnia di Amalfi - Stazione Carabinieri di Ravello agli ordini del Cap.
Alessandro Bonsignore.

I militari dell'Ufficio Locale Marittimo di Amalfi, congiuntamente ai colleghi dell'Arma, sono intervenuti nel comune di Ravello in seguito di una segnalazione ricevuta dalla centrale operativa della Guardia Costiera di Salerno che denunciava il gettito in mare di materiale da parte di due persone intenti a lavorare presso una Villa ubicata a picco sul mare sulla Statale Amalfitana.

Dopo un primo sopralluogo via mare effettuato dalla MV CP584 di Salerno che confermava la presenza di acque torbide sotto il costone indicato nella segnalazione, il successivo accesso alla Villa ha rilevato la presenza di personale intento ad effettuare lavori edili di ristrutturazione al suo interno.

Benchè parte dei lavori sono risultati regolarmente autorizzati dal Comune di Ravello, è stata scoperta dagli uomini in divisa una grotta già esistente nella quale i proprietari della Villa stavano effettuando uno sbancamento di materiale finalizzato a ripristinare il vano di un'ascensore senza alcuna autorizzazione, nonché uno scolo per il gettito diretto in mare delle acque provenienti dalla grotta. Il materiale di risulta dei lavori e i prodotti dello sbancamento della grotta sono stati gettati direttamente in mare con l'utilizzo di secchi da parte di tre persone che sono state generalizzate e denunciate, congiuntamente al proprietario della Villa, con l'ipotesi di abuso edilizio e getto pericolose di cose.

Si è proceduto al sequestro immediato della grotta e del vano ascensore, e si procederà nella giornata di lunedi all'analisi del materiale edile ritrovato nella villa e ad ulteriori accertamenti.

Questa attività si innesta nel più ampio contesto dei regolari controlli che la Guardia Costiera effettua durante tutto l'anno e segna, ancora una volta, la stretta collaborazione con le altre forze di polizia, in particolare con i Carabinieri e la Polizia Locale, per la tutela di un paesaggio spesso deturpato da abusi e inquinamento.

L'importante risultato raggiunto fa da cornice alla più generale attività di presenza e sorveglianza della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera, nei settori di specifica competenza, nonché della tutela dell'ambiente marino e costiero e, non da ultimo al corretto uso degli spazi del pubblico demanio marittimo.

La sinergia posta in essere con le forze di polizia dei Comuni della Costiera Amalfitana vuole significare, ancora una volta, che il livello di attenzione è sempre alto.

Fonte: Il Vescovado

Galleria Fotografica

Foto di repertorio<br />&copy; Massimiliano D'Uva Foto di repertorio © Massimiliano D'Uva

rank: 102046104

Cronaca

Cronaca

Spari in un lido a Torre Annunziata, panico tra i bagnanti

Momenti di paura ieri pomeriggio a Torre Annunziata, dove due uomini hanno sparato con una mitraglietta al Lido Azzurro, seminando il panico tra i bagnanti. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", i due uomini, con il volto coperto con dei caschi integrali, avrebbero prima inseguito una persona, poi...

Cronaca

Tragedia a Torre del Greco, ragazzo di 17 anni annega in mare

Un ragazzo di 17 anni è morto annegato a Torre del Greco, vicino a una spiaggia libera di via Litoranea. La tragedia, come riporta Repubblica, si è consumata nella giornata di ieri. A perdere la vita è Piero Cirillo di Boscotrecase. Il ragazzo aveva deciso di concedersi qualche momento di relax al mare...

Cronaca

Salerno, detenuto aggredisce compagno di cella con una lametta: l'uomo non ce l'ha fatta

Episodio choc nel carcere di Salerno, dove ieri sera - 18 luglio - un detenuto magrebino, armato di una lametta, ha aggredito e sgozzato un connazionale al culmine di una lite. L'aggressore, un 24enne, è stato prontamente bloccato dagli agenti della polizia penitenziaria. La vittima, un 30enne magrebino,...

Cronaca

Tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana: prestare attenzione

I Carabinieri segnalano nuovi tentativi di truffe agli anziani in Costiera Amalfitana e invitano tutti i cittadini a prestare massima attenzione e a istruire gli anziani sui comportamenti da adottare per evitare di cadere in inganno. È importante evitare di fornire i propri dati al telefono e di aprire...