Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Eleuterio vescovo

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaVeneto, Filippo Turetta e Giulia Cecchettin scomparsi da 5 giorni

Cronaca

veneto, filippo, giulia, scomparsi, punto nera

Veneto, Filippo Turetta e Giulia Cecchettin scomparsi da 5 giorni

Sono senza risposte tutte le domande sul perché della sparizione dei due ex fidanzati di 22 anni, compagni di studio all'università di Padova. Oggi Giulia avrebbe dovuto discutere la tesi di laurea

Inserito da (Redazione Nazionale), giovedì 16 novembre 2023 22:30:21

Sono già diventati 5 i giorni di grandissima angoscia che le famiglie di Filippo e Giulia stanno vivendo da quando la punto nera di Filippo targata FA 015 YE con a bordo i due ragazzi di 22 anni ha fatto perdere le proprie tracce.

I due che erano stati fidanzati ma che non erano più insieme da qualche tempo, hanno avuto una discussione secondo un testimone prima che l'auto con a bordo entrambi e guidata da Filippo ha fatto perdere le proprie tracce.

Passati 5 giorni,senza esito anche ricerche su Dolomiti di Sesto (dell'inviato Michele Galvan) (ANSA) - VENEZIA, 16 NOV - Un'altra giornata snervante, di vana attesa per la famiglia di Giulia Cecchettin e per quella dell'ex fidanzato Filippo Turetta. Il quinto giorno dalla scomparsa dei due ragazzi, e di loro ancora non vi sono tracce.

Le ricerche condotte da vigili del fuoco, soccorso alpino e Guardia di finanza non hanno portato a niente e sono state sospese: sulle strade forestali della zona non è stata trovata alcuna auto come quella di Turetta.

Oggi non è un giorno qualunque però: proprio oggi Giulia avrebbe dovuto discutere la sua tesi di laurea nell'aula del Dipartimento di Ingegneria dell'informazione (Dei) di via Gradenigo, a Padova.

Il suo nome è stato naturalmente stato tolto dall'elenco dei laureandi.

Al termine della sessione, il presidente della commissione di laurea in Ingegneria biomedica, Stefano Tomasin, ha dedicato "un pensiero particolare a Giulia, scomparsa da alcuni giorni e che avrebbe dovuto oggi sostenere l'esame finale. La comunità dei docenti e del personale del Dipartimento si unisce a quella degli studenti, nell'augurio di avere presto lei tra i nostri neolaureati, e di vedere anche Filippo raggiungere questol traguardo".

Oggi sul Corriere della Sera la sorella di Giulia, Elena ha rilasciato un'intervista dove racconta di come sua sorella una volta laureata avrebbe voluto seguire un corso di fumetti, sua grande passione a Reggio Emilia ma che non avrebbe lasciato comunque il suo paese.

Intanto, nella villetta dei Cecchettin, a Vigonovo, Elena, la sorella di Giulia, aveva comunque appeso alla cancellata tre nastri rossi, simbolo della festa che non si è potuta svolgere.

Un gesto che conferma la volontà della famiglia di non darsi per vinta, continuando a pensare - a dispetto di 5 giorni privi di notizie - che Giulia possa tornare.

Il grande dispiegamento di forze sul campo - centinaia di persone stanno partecipando alle perlustrazioni tra vigili del fuoco, carabinieri, protezione civile e soccorso alpino - rende evidente che nulla verrà lasciato di intentato per trovare i due ragazzi.

A preoccupare, e molto, ci sono quelle macchie di sangue - le tracce sono ancora visibili - che c'erano proprio dove la Fiat Punto nera di Tuertta è passata di certo, proprio lì sono puntate esattamente le telecamere di sicurezza di uno stabilimento.

Ma non si sa ancora nulla.

Fonte: Booble

Galleria Fotografica

Fiat Punto<br />&copy; Foto di Luis Wilker WilkerNet da Pixabay Fiat Punto © Foto di Luis Wilker WilkerNet da Pixabay
Carabinieri<br />&copy; Foto di djedj da Pixabay Carabinieri © Foto di djedj da Pixabay

rank: 10977108

Cronaca

Cronaca

Nocera Inferiore, auto prende fuoco e si schianta contro un albero: donna viva per miracolo

Alle 14:45, la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco è stata contattata per un incendio auto in Viale San Francesco, a Nocera Inferiore. Per cause da accertare l'auto che viaggiava con una donna al volante ha improvvisamente preso fuoco. La conducente è riuscita ad uscire dal veicolo ma l'automobile ha...

Cronaca

La sua auto prende fuoco a Nocera Inferiore, donna esce dall'abitacolo incolume

A Nocera Inferiore, alle ore 14:45 di oggi, 17 aprile, la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco è stata allertata per un'auto in fiamme in Viale San Francesco. Secondo le prime informazioni disponibili, l'auto coinvolta nell'incidente viaggiava con una donna al volante quando, per cause ancora da accertare,...

Cronaca

Lotta alla contraffazione, a Benevento sequestrati oltre 200 capi riportanti loghi di brand famosi

Nei giorni scorsi militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento, nell'ambito dei servizi d'istituto finalizzati al contrasto della commercializzazione di prodotti contraffatti, hanno sottoposto a sequestro oltre 200 capi di abbigliamento presso un negozio facente parte di un...

Cronaca

"Rinascita fiume Sarno", sequestrata autocarrozzeria: scaricava acque contaminate nelle fognatura pubblica

Lo scorso 15 aprile, i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Mercato San Severino, unitamente alla locale Stazione Carabinieri e al personale ARPAC di Salerno, a seguito di controlli effettuati nell'ambito dell'attività denominata "Rinascita fiume Sarno" si sono portati nei pressi di un'autocarrozzeria...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.