Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Alessio confessore

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Il San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaEsportavano cetrioli di mare abusivamente pescati sul litorale jonico, 21 persone arrestate per disastro ambientale

Cronaca

Taranto, Bari, Brindisi, oloturie, associazione a delinquere, disastro ambientale

Esportavano cetrioli di mare abusivamente pescati sul litorale jonico, 21 persone arrestate per disastro ambientale

Le indagini, iniziate nel 2021, hanno rivelato un'organizzazione a delinquere dedita alla cattura e lavorazione illegale delle oloturie nelle province di Taranto, Bari e Brindisi, per esportarle poi in Cina, Grecia e Turchia. Questa attività ha causato un grave danno ambientale, con la scomparsa graduale delle oloturie dal litorale jonico

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 20 maggio 2024 11:14:45

Le Fiamme Gialle aeronavali di Taranto hanno eseguito un'ordinanza di misure cautelari nei confronti di 21 persone, di cui 9 trasferite in carcere e 12 poste agli arresti domiciliari.

Gli indagati sono accusati di associazione per delinquere e disastro ambientale.

Le indagini, iniziate nel 2021, hanno - infatti - rivelato un'organizzazione dedita alla cattura e lavorazione illegale delle oloturie nelle province di Taranto, Bari e Brindisi, per esportarle poi in Cina, Grecia e Turchia.

Questa attività ha causato un grave danno ambientale, con la scomparsa graduale delle oloturie, assai preziose, sia per i bracconieri ittici e per il sistema di broker che ne cura l'esportazione in Cina, dal litorale jonico.

Durante le indagini, sono stati sequestrati oltre cinque tonnellate di echinodermi, due locali adibiti abusivamente allo stoccaggio e un laboratorio illegale sprovvisto di qualsivoglia autorizzazione sanitaria e gestito da un cittadino cinese, poi arrestato.

L'organizzazione si serviva di autotrasportatori stranieri per la spedizione in Grecia e Turchia del prodotto pescato ancora vivo, ma anche di ignari operatori di note aziende della logistica, per spedizioni nazionali ed estere del prodotto lavorato ed essiccato.

Le oloturie, note come cetrioli di mare, hanno un alto valore economico, arrivando fino a 3.000 € al chilogrammo. Un giro di affari milionario, scoperto, già nel 2017, grazie all'operazione "Deserto Blu", coordinata dalla Procura della Repubblica, che pose le basi per il riconoscimento - da parte della Corte di Cassazione - della pesca di frodo come delitto ambientale, mediante la pionieristica applicazione - da parte degli investigatori e della magistratura tarantina - dei cosiddetti "Ecoreati", introdotti nel Codice Penale con la L. 68/2015.

L'operazione è stata supportata da diverse unità della Guardia di Finanza e ha inferto un duro colpo alla pesca di frodo e ai crimini ambientali, contribuendo alla protezione delle risorse naturali e della salute pubblica.

 

Clicca qui per guardare il video

Fonte: Il Vescovado

Galleria Fotografica

rank: 10859108

Cronaca

Cronaca

Napoli, “Rione San Francesco”: sgomberati 6 appartamenti occupati abusivamente da persone vicine ai clan

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli si comunica che, in data odierna, le Forze dell'Ordine hanno effettuato le attività di sgombero coattivo di n. 6 appartamenti occupati abusivamente all'interno del plesso di edilizia pubblica denominato "Rione San Francesco" e conosciuto con la denominazione...

Cronaca

Ischia, Guardia di finanza sanziona 30 tassisti per mancata esposizione del tariffario

Con l'avvio della stagione estiva, le Fiamme Gialle della Compagnia di Ischia hanno avviato una capillare attività di controllo economico del territorio, per garantire il rispetto delle normative vigenti, tutelando cittadini e turisti. In particolare, dal mese di luglio, sono state riscontrate 20 violazioni...

Cronaca

Salerno, dipendente comunale aggredito da un gruppo di senzatetto alla piscina “Vitale”. La Csa chiede maggiore sicurezza

Il 13 luglio scorso, presso la piscina principale della città di Salerno, la "Simone Vitale", si è verificato un grave episodio di aggressione. Matteo Renna, dipendente comunale e addetto alla direzione dell'impianto, è stato accerchiato e minacciato da un gruppo di senzatetto, probabilmente extracomunitari,...

Cronaca

Ischia, sanzionati 30 tassisti per mancata esposizione del tariffario

Con l'avvio della stagione estiva, le Fiamme Gialle della Compagnia di Ischia hanno avviato una capillare attività di controllo economico del territorio, per garantire il rispetto delle normative vigenti, tutelando cittadini e turisti. In particolare, dal mese di luglio, sono state riscontrate 20 violazioni...