Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Leone IX papa

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Notizie Costiera Amalfitana

GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: CronacaLavori al costone "Gaudio" di Pogerola di Amalfi, l’ANAC contesta il procedimento adottato dal Comune

Cronaca

Amalfi, costiera amalfitana, ANAC, appalto, lavori, costone roccioso

Lavori al costone "Gaudio" di Pogerola di Amalfi, l’ANAC contesta il procedimento adottato dal Comune

Il Comune di Amalfi dovrà intraprendere «azioni per il recupero delle spese connesse all’esecuzione degli interventi» nei confronti dei privati inadempienti, altrimenti potrebbe incorrere in sanzioni per danno erariale

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 23 febbraio 2024 10:16:06

Nel novembre 2014 il Comune di Amalfi approvò la progettazione degli interventi di consolidamento del costone Gaudio, nella frazione Pogerola. Le criticità geologiche e geomeccaniche dell'ammasso roccioso avevano determinato in passato vari crolli, distacchi e ribaltamenti di materiale lapideo verso valle ponendo in serio rischio l'incolumità pubblica e privata delle sottostanti attività antropiche, costituite da residenze, strutture ricettive, arterie stradali e attività agricole.

Con determina n. 382 del 07/05/2018, i lavori sono stati appaltati per un importo complessivo pari ad € 50.028,72. Quindi, in data 18/03/2021, è stata effettuata la validazione del progetto esecutivo.

Successivamente, l'Amministrazione Comunale ha inteso ampliare la progettazione relativa all'intervento di consolidamento del Costone con la manutenzione straordinaria di via Papa Leone X. Con delibera di Giunta Comunale n. 56 del 02/05/2022, a seguito delle modifiche intervenute, è stato riapprovato il progetto esecutivo con la rimodulazione del quadro economico riepilogativo nell'importo complessivo pari ad € 5.226.735,50.

L'appalto è finanziato con fondi regionali nell'ambito del III atto aggiuntivo al Protocollo di Intesa per l'attivazione delle azioni finalizzate all'attuazione del FSC 2014 - 2020 - "Programma di interventi per la mobilità sostenibile nelle costiere amalfitana e sorrentina - I fase", grazie alla stipula di un'apposita convenzione con ACaMIR.

 

Con la delibera n.64 del 7 febbraio scorso, l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) contesta alcune irregolarità nell'intervento in oggetto. In primis, osserva come tutte le aree interessate dal progetto di consolidamento risultino di proprietà privata:«Trattasi di aree soggette da tempo a fenomeni di distacco di materiali lapidei per le quali l'amministrazione comunale ha emesso nel corso degli ultimi anni (il più risalente è del 2009) a carico dei rispettivi proprietari numerose ordinanze sindacali contingibili e urgenti per l'esecuzione di interventi di messa in sicurezza a tutela della salvaguardia pubblica e privata». Pertanto, il Comune di Amalfi dovrà intraprendere «azioni per il recupero delle spese connesse all'esecuzione degli interventi» nei confronti dei privati inadempienti, altrimenti potrebbe incorrere in sanzioni per danno erariale.

Inoltre, il bando di gara, oltre ai lavori di cui al progetto esecutivo, prevedeva diverse opere classificate come "migliorie", ma per l'ANAC si tratterebbe di "opere aggiuntive rispetto a quanto previsto nel progetto esecutivo a base d'asta che nulla hanno a che fare con l'intervento progettato", anche perché da eseguirsi in zone non propriamente comprese nel perimetro geografico del costone Gaudio.

Altro punto contestato, infine, riguarda «la previsione secondo la quale l'Amministrazione, nel caso in cui le dette migliorie non fossero comunque realizzabili, ha facoltà di utilizzarne a suo insindacabile giudizio il relativo importo per non meglio precisati interventi di carattere analogo». Per l'ANAC, in questo modo, «è stata introdotta un'alea di incertezza sull'intero appalto sia in termini di opere da compiersi sia in termini di tempi assegnati per l'esecuzione», che può condizionare negativamente la gestione dell'appalto e che andrebbe invece eliminata.

Fonte: Il Vescovado

Galleria Fotografica

Lavori al costone "Gaudio" di Pogerola di Amalfi, l’ANAC contesta il procedimento adottato dal Comune<br />&copy; Massimiliano D'Uva Lavori al costone "Gaudio" di Pogerola di Amalfi, l’ANAC contesta il procedimento adottato dal Comune © Massimiliano D'Uva

rank: 104910100

Cronaca

Cronaca

Treviso, investito dal papà in retromarcia: bimbo di un anno e mezzo muore in ospedale

Dolore e sgomento a Dosson di Casier, in provincia di Treviso. Non ce l'ha fatta Matteo Vidali, il bimbo di un anno e mezzo investito dal padre che stava facendo retromarcia con l'auto nel giardino di casa. Come riporta Sky TG24, il genitore non si era accorto della presenza del piccolo e lo ha travolto...

Cronaca

Napoli, incidente in galleria: Michele muore a soli 37 anni

Tragedia in tarda mattinata nella galleria di Piazza Sannazaro a Napoli, dove si è verificato un violento incidente che provocato la morte di Michele Angelillo. Il 37enne, come riporta il quotidiano "Il Mattino", era alla guida di una Honda SH 300 quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha...

Cronaca

Agerola, nasconde pistola clandestina nella controsoffittatura: arrestato imprenditore

Un imprenditore di 58 anni, con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri di Agerola per detenzione di arma clandestina. Durante una perquisizione presso il distributore di carburante che gestisce con sua figlia, i carabinieri hanno trovato una pistola Titan calibro 25 con matricola abrasa e 6 proiettili...

Cronaca

Ospedale di Nola, parente di una paziente distrugge il pronto soccorso e ferisce infermiere e guardie giurate

Momenti di paura stanotte all'Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, dove un parente di una paziente ha distrutto il pronto soccorso con una spranga di ferro. Come racconta l'organizzazione "Nessuno tocchi Ippocrate", il parente pretendeva di entrare in OBI (osservazione breve intensiva) per fare...

Notizie Costiera Amalfitana - Notizie Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.